Home Attualità

Andrés Iniesta in lacrime: “Lascio il Barcellona”

CONDIVIDI
Andrés Iniesta
(David Ramos/Getty Images)

Il centrocampista Andrés Iniesta in lacrime durante una conferenza stampa ha annunciato quanto era già nell’aria: “Lascio il Barcellona”.

La sconfitta per tre a zero contro la Roma dello scorso 10 aprile rappresenta l’ultima partita europea per Andrés Iniesta, che oggi ha annunciato che lascerà il Barcellona alla fine della stagione. Il nazionale spagnolo, 33 anni, è cresciuto nel sistema giovanile con il club blaugrana ed è diventato professionista nel 2001. Ha goduto di una brillante carriera sia nel club che in Nazionale, vincendo tutto, e ha dichiarato oggi: “Questa è la mia ultima stagione qui”.

Leggi anche –> Vittoria della Roma sul Barcellona in Champions, i Tweet di congratulazioni

Leggi anche –> Roma-Barcellona, le reazioni social dei Vip: clamoroso Pallotta! – VIDEO

Le parole di addio di Andrés Iniesta

(David Ramos/Getty Images)

La conferenza stampa davvero molto emozionante di Andrés Iniesta ha ricevuto già molte reazioni da parte di dirigenti, compagni di squadra e tifosi della prima squadra del Barça. Il 33enne ha un palmares incredibile. Ha vinto otto titoli della Liga con il club e quattro Champions League, e ha segnato l’unico gol con il quale la Spagna ha battuto l’Olanda vincendo così la Coppa del Mondo 2010 in Sud Africa. “Voglio ringraziare i miei compagni di squadra”, ha detto. “Il mio unico obiettivo era avere successo in questo club e l’ho fatto”, ha aggiunto.

Poi ha ricordato: “Per me è un giorno molto difficile, questa è casa mia. Questa sarà la mia ultima stagione al Barcellona“. Un addio sofferto, dunque, tant’è che Andrés Iniesta ha pianto in conferenza stampa oggi: “Ho capito che nel prossimo futuro non potrei dare il meglio di me stesso in tutti i sensi, sia fisicamente che mentalmente. Se avessi immaginato di finire la mia carriera qui, il modo sarebbe stato questo. Mi sento ancora utile, titolare e con la possibilità di vincere titoli e con i sentimenti positivi che ho avuto durante quest’anno. È un giorno molto difficile per me perché sono stato qui tutta la mia vita”.

Quindi, dopo i ringraziamenti al suo club e alla sua famiglia, a partire dalla moglie Anna Ortiz, Andrés Iniesta ha rivolto un ultimo pensiero “a tutti i catalani, che mi hanno visto crescere, che mi hanno visto fare tutti i passi che ho fatto da quando sono arrivato a 12 anni e mi hanno accompagnato nei bei tempi e nei cattivi. Quell’affetto lo porterò sempre nel mio cuore. Grazie mille a tutti”.

Il futuro di Andrés Iniesta

Iniesta il prossimo anno potrebbe giocare nella Super League cinese al termine della sua permanenza a Barcellona, anche se ha rifiutato di confermare che si unirà alla squadra del Chongqing Dangdai Lifan come è stato segnalato in questi giorni da più parti. Quel che è certo è che Andrés Iniesta dovrà lasciare il calcio europeo e questa sarà una dura perdita non solo per i tifosi del Barcellona, ma per tutti gli amanti di questo sport. Il fatto che lascerà l’Europa lo ha confermato lo stesso campione spagnolo: “Ci sono ancora cose da risolvere. Ho detto che non giocherò mai contro il Barça, quindi non giocherò in Europa”.

Un addio al calcio che conta, dunque, che arriva portandosi dietro un grosso rammarico: non aver mai vinto il Pallone d’Oro, forse qualche anno fa lo avrebbe davvero meritato.