Home Gossip

Mondo della musica in lutto per la morte di Chester Bennington

CONDIVIDI
chester bennington
ansa.it

Chester Bennington, il cantante dei Linkin Park si è tolto la vita nella sua residenza a Palos Verdes Estates, in California. Il leader del famoso gruppo rock-metal avrebbe scelto di suicidarsi impiccandosi in quello che sarebbe stato il giorno del compleanno del suo collega ed amico Chris Cornell (cantante dei Soundgarden) suicidatosi a Maggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Addio a Dario Fo. Morto l’autore di “Mistero Buffo”

Una vita vissuta all’ombra della depressione

Purtroppo Chester Bennington, che aveva 41 anni anni, soffriva da anni di depressione e per lungo tempo aveva vissuto con la dipendenza da alcol e droghe. Un’esistenza tormentata che aveva avuto inizio nel 1976 a Phoenix e che era proseguita con un’infanzia all’insegna di molestie e situazioni non semplici da vivere e per il quale lo stesso frontman avrebbe dichiarato di essersi sentito sopraffatto dal suo passato, al punto da non riuscire a parlarne per il timore di non essere creduto. Una storia iniziata male e proseguita sotto l’influsso di alcol e droghe, sperimentati durante l’adolescenza e con i quali ha avuto problemi per molti anni. Neppure la musica ed il successo ottenuto con la sua band sono riusciti a risollevarlo dal tormento interiore nel quale viveva e così, probabilmente a causa della depressione della quale soffriva, il cantante è arrivato a compiere un gesto estremo, impiccandosi mentre si trovava da solo in casa.
A dare l’allarme è stato un suo collaboratore che lo ha trovato nelle prime ore del mattino. Alla sua voce si è subito unita quella di Mike Shinoda (anche lui dei Linkin Park) che si è detto scioccato per quanto avvenuto. La band, che a maggio aveva lanciato “One More Light” era in tour e avrebbe avuto come prossima tappa quella a Mansfield, in Massachusetts.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Prince: il famoso cantante trovato morto

VIDEO NEWSLETTER

Con la sua morte Chester Bennington ha lasciato attoniti i sei figli, avuti da due matrimoni diversi, amici e colleghi e i tantissimi fan che, ancora increduli per la sua improvvisa scomparsa, stanno tempestando i vari social con messaggi di commiato per il cantante che, più di una volta, aveva ringraziato la musica per avergli salvato la vita. Un miracolo che purtroppo si è improvvisamente interrotto così come la sua vita.