Home Psiche

Psiche: depressione reattiva cosa è e come si manifesta

CONDIVIDI

La depressione reattiva è un disturbo dell’umore  insorge a seguito di un trauma ed emerge in modo graduale.

(IStock)
(IStock)

La depressione reattiva

La si può definire come una risposta dell’individuo ad una situazione difficile che in qualche modo genera una ferita in lui. Il suo amor proprio e la sua autostima vengono intaccati o messi a dura prova. Questo scatena una reazione depressiva. E’ quindi una risposta esagerata ad un evento( lutto, delusione amorosa, trauma) impedendone l’elaborazione , perché il soggetto non è in grado di mettersi in discussione.

Questa forma di depressione compare a seguito dell’evento scatenante e la persona sperimenta un senso di tristezza.

I sintomi caratteristici sono:

  • stanchezza, astenia, debolezza si ha un generale senso di abbattimento fisico
  • tendenza a ripetere comportamenti disfunzionali
  • fragilità a livello emotivo
  • tendenza a compiere determinate scelte di cui successivamente ci si pente.

Generalmente questa patologia  insorge con maggiore frequenza nell’adolescenza colpendo soprattutto le donne.

Il trattamento principale per curare la depressione reattiva è la psicoterapia il cui obiettivo è di aiutare il paziente a ricucire lo strappo alla sua autostima così da affrontare in modo costruttivo i successivi eventi.