Capelli: come prendersi cura della chioma con il cioccolato

Il cioccolato è una sostanza ricca di antiossidanti, e niente di più goloso e indicato per prendersi cura della bellezza dei capelli in modo naturale ed economico.

Perfetto per i capelli scuri, il trattamento al cioccolato, sarà un alleato per tutta l’estate, periodo in cui il sole ed il mare, mettono a dura prova la fibra capillare.

Esistono diversi trattamenti fai da te per capelli che si possono preparare con il cioccolato, in particolare con il cacao amaro in polvere.

Due ricette in particolare, sono perfette per trattare il cuoio capelluto e anche le lunghezze, regalando ai capelli, vigore, forza, setosità e morbidezza.

Come preparare i trattamenti al cioccolato per i capelli

La prima ricetta di bellezza fai da te al cioccolato, è uno scrub da massaggiare sul cuoio capelluto prima dello shampoo.

Questo trattamento può essere applicato anche una volta a settimana, soprattutto a chi ha problemi di forfore, dermatite seborroica e capelli grassi.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Acconciature a prova di sport: ci ispiriamo a film famosi 

Preparare il trattamento è davvero semplice, basterà miscelare, un cucchiaio di cacao amaro, un cucchiaino di bicarbonato di sodio ed aggiungere della camomilla, fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Applicare sul cuoio capelluto e massaggiare con i polpastrelli per circa due minuti. Poi procedere al risciacquo e con le normali abitudini per la detersione dei capelli.

La seconda ricetta di bellezza è un trattamento nutriente a base di cacao amaro. Per preparare la maschera si dovranno miscelare, due cucchiai di cacao amaro, due cucchiai di yogurt al naturale, la polpa di mezzo avocado ed un cucchiaino di olio vegetale per capelli come quello di jojoba o di argan .

Dopo aver miscelato tutti gli ingredienti, si potrà distribuire il prodotto ottenuto su tutte le lunghezze e dopo aver pettinato la chioma delicatamente, si raccoglierà il capo in un telo di spugna precedentemente inumidito con acqua calda.

Tenere in posa fino a quando il telo non si sarà raffreddato e poi procedere con il risciacquo e lo shampoo come d’abitudine.

I prodotti per i capelli che si utilizzano assieme ai trattamenti naturali, dovrebbero essere il più possibile bio, senza siliconi e senza parabeni, per permettere alle sostanze benefiche dei trattamenti di penetrare nella fibra capillare.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Strategie anticaldo: come asciugare i capelli senza l’utilizzo del phon 

GUARDA GRANDE FRATELLO VIP, CHI SARANNO I CONCORRENTI? -IL VIDEO-