Home Bellezza Pelle Rasoio, perché cambiarlo regolarmente dovrebbe essere un obbligo

Rasoio, perché cambiarlo regolarmente dovrebbe essere un obbligo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42
CONDIVIDI
iStock Photo

Se tra le varie cerette, laser e luce pulsata tu resti ancora una fedelissima del rasoio sappi che un’accortezza importante potrebbe decretare il successo o il fallimento della tua depilaizone: il cambio del rasoio.

E’ vero che la lametta risulta ancora ad oggi il metodo più rapido ed economico per debellare (almeno temporaneamente) i peli superflui dal nostro corpo ma anche lei necessita di alcune buone abitudini: preparare la pelle con un’accurata esfoliazione, idratare bene la pelle dopo la depilazione e ovviamente effettuare quest’ultima con unos trumento a prova di efficacia e, soprattuto, di igiene.

In fin dei conti se il rasoio si autodefinisce “usa e getta” un motivo dovrà pur esserci. Le lamette vanno cambiate spesso, almeno ogni circa tre depilazioni, pena tanti fastidiosi problemi più o meno gravi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> La depilazione delle braccia? Come risolvere questo inestetismo

I rischi del non cambiare il rasoio abbastanza spesso

Che cosa potrebbe accadere se non cambiamo abbastanza di frequente il nostro rasoio? Principalmente sono 5 i rischi a cui ci esponiamo. CheDonna.it li ha elencati per voi.

1 – Infezioni

Se anche non in modo visibile, la nostra pelle subirà durante la depilaizone alcune piccole lesioni. La lama non nuova, e quindi in parte, per così dire, “contaminata”, infetta queste piccole escoriazioni e ci espone al rischio di arrossamenti e infezioni anche più gravi.

2 – Tagli

Soprattutto sulle parti del corpo più delicate, una lama vecchia che quindi non ha più una rasatura precisa rischia di farci incorre in tagli spesso molto dolorosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Sugaring, la depilazione più dolce che c’è

3 –  Follicolite

La lama non perfettamente affilata rischia di incepparsi sul follicolo pilifero e creare così irritazioni e piccole cicatrici che ostacoleranno poi la fuoriuscita del nuovo pelo. Non vuol dire una depilazione definitiva ma una follicolite assicurata.

4 – Risultato impreciso

La lama non taglia più bene e il risultato è scontato? Per ottenere un vero liscio perfetto dovrai passare e ripassare più volte sul medesimo punto. L’alterego dellla praticità che invece un rasoio dovrebbe garantire

5 – Sporcizia

Batteri, prodotti per la depilazione, cellule morte, polvere… sono solo alcune delle “sostante” che si depositano tra le lame del nostro vecchio rasoio e che, utilizzandolo, finiranno sulla nostra pelle.