Home Salute e Benessere Psiche Perdiamo facilmente la calma… ecco come cercare di mantenerla!

Perdiamo facilmente la calma… ecco come cercare di mantenerla!

CONDIVIDI

Care amiche quante volte avete perso la calma poi riflettendo vi siete pentite perchè avete capito che la motivazione non era delle più serie?

Purtroppo noi donne siamo famose per questa nostra caratteristica che nella storia ha sempre sconcertato il sesso opposto, che il più delle volte come dettano gli usi e i costumi ha dato la colpa ai cambiamenti ormonali in procinto del ciclo mestruale.

Alcuni studi hanno dimostrato che gli ormoni hanno una responsabilità minima su questa cosa a meno che non abbiate squilibri tiroidei e in questo caso il discorso è più complesso.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:https://www.chedonna.it/2014/01/21/psiche-le-tre-personalita-della-tiroide-e-lipnosi-regressiva-mph/

In realtà sembrerebbe che una donna perda la calma in media 5 ore a settimana, che nell’arco dell’anno sono in tutto dieci giorni…

Non è la quantità temporale che impieghiamo a perdere la calma, ma i motivi spesso banali per cui avviene.

Cosa ci fa perdere la calma

Le cause che ci spazientiscono possono essere dal semplice chilo di troppo, al traffico per andare a fare shopping, i cambiamenti atmosferici, il ciclo , il partner che non ci comprende il computer che non funziona …insomma l’elenco è infinito…

Stiamo calme!

Cosa possiamo fare per evitare di perdere la calma, per autocontrollarci?

Prima di tutto iniziamo ad entrare nell’ottica che non tutto gira intorno a noi, che non tutto ci è dovuto, dopo di che dobbiamo ragionare e controllarci il più possibile, vediamo alcuni consigli pratici da mettere in atto.

Il decalogo della calma!

Quando ci stiamo rendendo conto che la nostra pazienze è giunta al limite della sopportazione:

  1. Bisogna concentrarsi su quello che sta accadendo al momento senza pensare al prima o al dopo, al se o al ma
  2. Non prendere sempre tutto sul personale, non è detto che ogni cosa che accada ruoti intorno a noi
  3. Prendiamo fiato e osserviamo cosa sta accadendo, contestualizziamo in modo da analizzare il tutto comprendendo cosa ci sta facendo perdere la calma
  4. usiamo l’empatia e non l’udito quando parliamo con un’altra persona capiremo meglio cosa vuole realmente dirci
  5. allo stesso tempo impegniamoci a dire il nostro pensiero senza urlare e aggredire…contiamo fino a dieci
  6. cerchiamo di vivere una vita il meno stressata possibile questo ci aiuterà moltissimo
  7. non bisogna essere competitive al punto da voler sempre primeggiare e avere ragione
  8. allo stesso tempo però non rassegniamoci, cerchiamo comunque di far valere le nostre idee e adottiamo il metodo del pareggio
  9. iniziamo a pensare che non esiste solo il bianco e il nero, ma anche le sfumature di grigio imparando a tollerare il pensiero degli altri
  10. in ultimo ciò che ci da uno stato d’animo rasserenato è la capacità di apprezzare ciò che abbiamo

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:https://www.chedonna.it/2016/12/05/psiche-ladattamento-risposta-allo-stress/

Quindi care amiche seguiamo questo decalogo e sarà più semplice non perdere il controllo.