Home Maternità Nelle giornate di pioggia primaverili, ecco che giochi fare con i bambini

Nelle giornate di pioggia primaverili, ecco che giochi fare con i bambini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:56
CONDIVIDI

Anche se è iniziata la bella stagione primavera /estate , questo non esclude la possibilità di giornate piovose, che mette in crisi mamma, papà, nonni, zii e bambini.

Sta piovendo…i bambini si annoiano!

Infatti quando piove il problema di molti genitori o nonni/zii baby sitter è quello di come far passare il tempo ai cuccioli di casa, che per altro sono sempre molto esigenti. Sicuramente un bel cartone Disney o un film per ragazzi può essere una soluzion , ma dura circa un paio d’ore: dopo che cosa proponiamo ai nostri cuccioli?

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Essere genitori: come capire e gestire i capricci dei bambini

Noi di Chedonna.it vogliamo darvi alcuni spunti inerenti a dei giochi che potete fare con i vostri bambini nelle giornate uggiose di primavera.

  1. La prima cosa che vi proponiamo ma che sicuramente vi verrebbe in mente comunque è: Disegna e Colora, a tutti i bambini piace quest’attività specie se insieme alla mamma o ai nonni ecc. Se avete modo potreste anche scaricare da internet e stampare delle schede con disegni di personaggi vari che il bambino può scegliere e poi colorare.
  2. Rimanendo in tema di colorare e disegnare aggiungiamo quello di ritagliare e incollare. Ad esempio il vostro cucciolo colleziona animaletti o piccoli dinosauri ecc. potreste proporgli di creare una scatola a collage dove riporre la sua collezione. Prendete una scatola e poi fate ritagliare con delle forbici appropriate al bambino dei piccoli pezzetti di fogli di giornale, facendolo concentrare su dettagli che più gli piacciono tipo animali o fiori o un semplice colore. Poi incollare con della colla vinilica questi piccoli pezzi e rivestire la scatola. Alla fine del lavoro il bambino sarà molto soddisfatto!
  3. Passiamo invece ad un gioco creativo ma un pochino più attivo, lo sparapalline…Prendete un palloncino medio/piccolo fare un nodo e tagliarlo a metà eliminando la parte stondata finale, poi inserirvi un piccolo contenitore di plastica (tipo vasetto yogurt) e a questo punto inserire nel vasetto delle palline di carta e “spararle” con questa specie di mazzafionda artigianale.
  4. Create dei semplicissimi sonagli delle meraviglie…utilizzate dei vasetti di plastica richiudibili dove inserire, della frutta secca, dei chicci di riso, sale grosso…semplicemente cose che agitando la scatolina daranno origine ad un suono…il bambino dovrà indovinare cosa c’è nel contenitore interpretandone il suono prodotto.

->POTTEBBE INTERESSARTI ANCHE: Idee per intrattenere i bambini nei matrimoni

Ecco alcuni spunti non vi resta che mettervi all’opera e passare una piacevole giornata con i vostri figli.