Home Uomini & Donne

Manuel Vallicella, alla corte del tronista arriva l’ex gieffina più discussa!

CONDIVIDI

Manuel Vallicella è uno dei tronisti più amati della seconda parte della stagione di Uomini e Donne. Nonostante le critiche per un comportamento che ha fatto discutere, Manuel Vallicella è molto corteggiato. Alla sua corte, tuttavia, potrebbe arrivare presto una vecchia conoscenza del pubblico di canale 5. Curiosi di scoprire di chi stiamo parlando? Ve lo sveliamo noi di CheDonna.it.

—>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Uomini e Donne, colpo di scena. Arriva una nuova tronista

manuel-vallicella-angela-vivianiMANUEL VALLICELLA, ARRIVA ANGELA VIVIANI?

Dopo Alessandro Calabrese che sta cercando di conquistare Sonia Lorenzini, nello studio di Uomini e Donne potrebbe arrivare un altro volto noto del Grande Fratello. Alla corte di Manuel Vallicella, infatti, potrebbe sbarcare l’ex gieffina Angela Viviani. L’ex inquilina della casa più famosa d’Italia, amica di Mia Cellini e Andrea Cerioli, ai microfoni del programma in onda su Radio Radio, “Non succederà più” condotto da Giada Di Miceli ha svelato di provare un interesse per il tronista veronese di Uomini e Donne. “Quando ho visto Manuel sul trono sono stata molto felice. Per me è un gran f**o! Se io lo incontrassi per strada…” – ha confidato Angela che per il momento non ha ancora deciso se scendere le scale di Uomini e Donne per corteggiare Manuel – “Se non sceglie lo vado a cercare!”.

—>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Uomini e Donne, grave lutto per la trasmissione di Maria De Filippi

Uomini e Donne e il Grande Fratello, dunque, potrebbero unirsi ancora. Non è la prima volta, infatti, che ex inquilini della casa di Cinecittà sbarcano nel programma di Maria De Filippi. Nel passato, infatti, sul trono di Uomini e Donne si sono seduti Cristina Plevani, Andrea Cerioli e Rossella Intellicato mentre tra i corteggiatori c’è stato anche Livio Parisi, compagno d’avventura di Alessandro Calabrese nell’ultima edizione classica del Grande Fratello. Angela Viviani, dunque, seguirà l’esempio dei colleghi?