Vanessa Incontrada, chi è: età, altezza, vita privata e il dramma del peso che l’ha ferita

E’ una delle attrici e conduttrici italiane più amata degli ultimi anni, ecco chi è Vanessa Incontrata: vita privata, altezza, età e il dramma che l’ha ferita profondamente

Vanessa Incontrada è un’ex modella, attrice e conduttrice di origini spagnole tra le più amate del panorama italiano e non solo. E’ principalmente nota per  per aver condotto Zelig dal 2004 al 2010, insieme con Claudio Bisio. Ed ora sta tornando alla conduzione del programma.

Oltre ad essere una brava conduttrice è anche un’attrice apprezzata per i ruoli che ha interpretato in diversi film e fiction italiane. Inoltre, Vanessa è stata una delle conduttrici di Striscia la Notizia. Ma chi è Vanessa Incontrada?

Vanessa Incontrada nasce il 24 novembre 1978 a Barcellona da padre italiano e madre spagnola. Inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo come modella all’età di 17 anni dopo essersi trasferita a Milano. Fin da subito inizia a lavorare in televisione. In particolare dal 1998 con la partecipazione al programma “Super” su Mediaset. Nel 1999 approda insieme a Michele Mirabella per condurre Millennium.

Inoltre nel 2001 arriva in radio alla conduzione di un programma di RTL 102.5 ed inizia un periodo ricco di esperienze lavorative da “non solo moda” a “Sanremo giovani”.  Dal 2003 inizia a recitare come protagonista ne “il cuore altrove“ di pupi Avati. Due anni più tardi è sul palco, insieme a Fabio de Luigi del “ festival 2005” , programma musicale in onda su Italia uno. A partire dal 2010 si dedica alle fiction, negli ultimi anni lavora principalmente per le produzioni Rai.

Vanessa Incontrada, carriera e vita privata

Vanessa Incontrata inizia dunque una carriera di successo destreggiandosi fra attività di modella per brand internazionali, conduttrice per programmi di spicco e attrice.

Da un punto di vista di vita privata, Vanessa Incontrada è stata purtroppo criticata per l’aumento di peso dovuto dalla gravidanza. Purtroppo questa situazione l’ha abbattuta emotivamente rovinando quello che doveva essere un momento molto speciale della sua vita. Più volte si è infatti fatta portavoce di body positivity.

Infatti lei ha fatto un monologo ha detto:

Bisognerebbe inserirla tra i primi insegnamenti che ci danno: lavati le mani prima di mangiare, non dire parolacce e la perfezione non esiste. Sai quanto tempo ho perso a cercarla? E’ come in amore: io pensavo di dover essere perfetta per trovare l’uomo della mia vita, per piacergli, perché si innamorasse di me … alla fine ho trovato un uomo molto speciale, lui, mio marito, Rossano, che mi ha detto una cosa che mi ha fatto molto ragionare: devi sorridere per i tuoi difetti. Ed è vero e si è preso il pacchetto intero, pregi e difetti. Io ho fatto la stessa cosa con lui o almeno ci stiamo provando».