Per un pranzo leggero cucino una trota: questa ricetta è strepitosa

Per un pranzo leggero la Trota al cartoccio: la differenza è nel metodo di cottura, solo così il sapore finale sarà da applausi

La trota al cartoccio è un secondo piatto bellissimo da vedere ma anche molto nutriente. Pesce cotto intero nel suo involucro, che quindi mantiene tutti i profumi e i sapori necessari per servirlo alla perfezione.

trota al cartoccio
canva

Una ricetta raffinata e deliziosa che possiamo arricchire aggiungendo altri ingredienti, come le olive denocciolate e i pomodori freschi quando è stagione.

Trota al cartoccio, la pulizia e la cottura del pesce

La trota al cartoccio può essere servita tutta intera, per un bellissimo effetto scenico, oppure già sfilettata soprattutto se la mangiano i bambini. Dipende anche dalla nostra manualità, ma non è complicato pulirla. E intanto qui c’è la ricetta.

Ingredienti:
2 trote da circa 400 g l’una
2 spicchi di aglio
1 mazzetto di prezzemolo
2 limoni non trattati
1 manciata di capperi sotto sale
5 patate medie
50 g pomodorini secchi
sale q.b.
pepe q.b.

Per il condimento:
8 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 rametti di rosmarino
2 rametti di timo
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione:

Cominciamo a pulire bene il pesce. Passiamo le due trote sotto l’acqua corrente per eliminare tutte le impurità esterne e poi rimuoviamo tutte le squame con un coltellino ben affilato.
Incidiamo la pancia delle trote praticando un’incisione dal ventre fino alla testa per eliminare le viscere e risciacquiamole sotto l’acqua pulendo bene l’interno. Poi passiamole con la carta assorbente per asciugarle: sono pronte per essere condite.
Laviamo bene i limoni e tagliamoli a fettine infilandole nelle pance delle due trote aperte. Poi spelliamo gli spicchi di aglio, tagliamoli in due e infiliamo le due parti in ognuna delle due trote. Quindi tritiamo anche il prezzemolo e profumiamo l’interno pure con quello, saliamo leggermente e insaporiamo con qualche macinata di pepe.

Ora prepariamo il condimento: in un piatto fondo versiamo l’olio extravergine, aggoiungendo gli aghetti di rosmarino e le foglie di timo tritate insieme. Saliamo e pepiamo a piacere, giriamo con un cucchiaio ed è pronto.
Siamo pronti per cuocere le trote al cartoccio. Appoggiamole ognuna su una leccarda (a meno di non avere un forno decisamente grande già coperte con un foglio di alluminio e uno di carta forno sopra.
Poi spennelliamo tutta la superficie con il condimento e infine con i capperi dissalati, i pomodorini secchi. In ultimo, ai lati disponiamo le patate tagliate a fettine. Ancora un filo d’olio e chiudiamo il cartoccio sigillandolo bene.
Mettiamo in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti, dovrebbero essere sufficienti per una cottura perfetta. Tiriamo fuori le nostre trote, apriamo il cartoccio e portiamole in tavola con il loro condimento, ancora calde.