L’ingrediente segreto di questi deliziosi dolci è la zucca, devi assolutamente provarli

Preparare le ciambelle con la zucca è un piacere, mangiarle ancora di più: al forno, perché anche la linea ha la sua importanza, ma sempre buonissime

Ciambelle con la zucca, sofficissime e profumate. Bastano pochi passaggi per l’impasto e diventano la nostra compagnia ideale per colazione, merenda, per la pausa dei bambini a scuola ma anche da portare sul posto di lavoro.

ciambella
che donna

Abbiamo scelto la cottura in forno, ma c’è anche la versione fritta, in padella con olio di semi 4 minuti per lato.

Ciambelle con la zucca cotte in forno, durano alcuni giorni

Come si conservano le ciambelle con la zucca? In una ciotola, coperta con pellicola a contatto: rimarranno morbide per almeno 3 giorni.

Ingredienti:
500 g di farina 0
400 g di zucca
120 ml di latte
100 g di zucchero semolato
40 ml di olio di semi di girasole
14 g di lievito di birra fresco
1 bustina di vanillina
10 g di sale
zucchero a velo q.b.

Preparaz

zucca
canva

ione:

Puliamo la zucca eliminando filamenti interni e semini, poi tagliamola a fette (il pese in ricetta è quello della zucca a crudo). Cuociamola al vapore fino a q1uando diventa bella morbida, quindi almeno 20 minuti e poi facciamola diventare una purea con il passaverdure, strizzandola anche bene con le mani.

In una ciotola versiamo la farina setacciata, lo zucchero semolato, il lievito, il latte a temperatura ambiente e la bustina di vanillina. Cominciamo e mescolare con un cucchiaio di legno e poi uniamo anche la purea di zucca ormai fredda.

A noi piace impastare con le mani, ma va bene anche una impastatrice elettrica. Quando la base delle ciambelle comincia a compattarsi, aggiungiamo anche l’olio di semi e poi continuiamo ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. A quel punto versiamo anche il sale impastando fino a quando è assorbito.

Formiamo una palla, mettiamola in una ciotola e lasciamola lievitare, coperta da pellicola alimentare, per 3 ore e mezza in luogo asciutto. L’ideale è il forno spento ma con la luce accesa. Quando vediamo che il volume è triplicato, l’impasto è pronto.

A quel punto stendiamo un velo di farina sul piano di lavoro, riprendiamo l’impasto e con un mattarello stendiamolo fino ad un’altezza di 1 cm. Con un coppapasta oppure un bicchiere ricaviamo cerchi da 7-8 cm, bucando il centro con un coppapasta più piccolo .

Appoggiamo le nostre ciambelle alla zucca in una teglia rivestita di carta da forno, copriamole con il canovaccio e lasciamo lievitare ancora per 50 minuti in forno spento.
Ultimo passaggio: dopo aver ripreso la teglia, scaldiamo il forno a 180° e poi mettiamo a cuocere le ciambelle per 25 minuti sempre a 180° nella parte mediana. Infine tiriamo fuori e spolveriamo con zucchero a velo quando sono tiepide.