I rimedi casalinghi più efficaci ai capi che con il tempo si rovinano

Le situazioni possibili sono pressoché infinite, si va dalla cerniera della giacca in pelle bloccata alle maglie sbiadite. Anche senza metterci del nostro si rovina tutto per via della pioggia, dell’umidità, di animaletti insidiosi e dello sfregamento continuo della borsa. Scopriamo alcuni pratici rimedi.

Se si tratta di un paio di jeans accidentalmente strappati la soluzione è presto trovata creando un altro taglio creativo visto che – a fasi alterne – vanno sempre di moda. Se però la nostra camicia preferita è lisa o se dovesse presentare macchie nella parte anteriore allora bisogna puntare su altre soluzioni furbe.

Capi rovinati come rimediare 4-11-22
Fonte: Canva.

Mentre per i maglioni infeltriti abbiamo una gamma di rimedi fai da te tutti da provare, per la maggior parte degli altri danni si può pensare di rammendare o di eliminare gli eccessi con molta pazienza. Vediamo i principali danni ai nostri amati vestiti e come correre ai ripari senza panico.

Capi d’abbigliamento rovinati? C’è una soluzione anche quando sembra impossibile

Per i pantaloni rotti c’è la tendenza anni Novanta che fa comodo in quanto con le toppe anziché sfigurare si sarà in linea con le proposte dei brand. Applicarle dove il tessuto è particolarmente rovinato – meglio se ton sur ton – sarà veloce, poco dispendioso ed il risultato ottimo e duraturo.

Cerniera incastrata 4-11-22.
Fonte: Pinterest.

Per i pallini fastidiosi che si creano sul cappotto ci sono i levapelucchi, accessori presenti ormai in quasi tutte le case. In caso contrario si potrà faar aderire del nastro adesivo al tessuto e poi toglierlo, ripetendo l’azione fino al raggiungimento dell’obiettivo. Questo metodo toglierà anche i peli dei nostri amici a quattro zampe.

Ed eccoci giunte alle cerniere lampo. Quando sono totalmente compromesse bisogna farle sostituire senza se né ma, nel mentre utilizzare una spilla da balia per mantenerla chiusa o spostare il dentino rotto facendo combaciare gli altri ancora al loro posto. Quando con le giacche la troviamo inceppata allora l’unico metodo è que

Le maglie stinte, con danni da detersivo o dovuti alla bassa qualità del marchio, possono essere recuperate applicando tessuto di altri colori, con fantasie e forme diverse, tutto in base al nostro gusto personale. Serve però una macchina da cucire e saperla usare non guasterebbe.

Blazer senza pallini 4-11-22.
Fonte: Pinterest.

Per gli orribili buchetti nei maglioni non resta altro da fare se non chiuderli armate di ago e filo o decorarli con qualche reminiscenza dei corsi di ricamo fatti da bambine. Anche in questo caso però a danno esteso vanno buttati.

Insomma, molti problemi di outfit danneggiati sono meno gravi di quanti si pensi a caldo e, come sempre, si impara dagli sbagli e dalle situazioni impreviste più di ogni altra cosa.

Silvia Zanchi