Organizzare la borsa non solo è possibile ma crea dipendenza. Proviamo!

Riuscire a far stare tutto ciò che desideriamo non è sempre possibile, anche con le borse più grandi. In molti casi poi, come quando cerchiamo le chiavi, non le troviamo nemmeno. Ecco come avere una borsa ordinata.

Dagli organizer in tessuto con tutte le tasche di diverse dimensioni all’inserire solo l’essenziale. Per noi donne la borsa è veramente importante ecco perché ci devono essere cura, ordine e pulizia così che appaia ancor più bella. Vediamo quindi come gestire la nostra borsa per avere tutto sotto controllo e vivere serene.

Organizzare la borsa in modo furbo 2-11-22
Fonte: Canva.

Dopo aver selezionato dall’armadio messo a nuovo la borsa più adatta per quel giorno ecco come procedere alla gestione di tutte le nostre cose.

Come avere una borsa perfettamente organizzata e vivere felici

La piccola tasca interna per il cellulare di una volta che ora usiamo per il gloss o le carte aiuta, proprio come quella più grande fatta per il pc, l’iPad o, in generale, documenti e cose di poco spessore. Sappiamo bene però che non è abbastanza e troppe volte ci ritroviamo a cercare oggetti nella nostra fantastica borsa “ravanando” tra agenda (per le nostalgiche che la usano ancora) portafoglio gigante, caramelle, bottiglietta d’acqua e molto altro.

Borsa a tracolla bordeaux 2-11-22
Fonte: Pinterest.

Il nuovo oggetto del desiderio (finalmente tra le nostre mani) andrà osservato vuoto per renderci conto dello spazio e fare un piano di riempimento.

Una prima pratica soluzione consiste nell’organizer in nylon di HyFanStr (18,99 euro su Amazon). Piccolo e semirigido si potrà spostare in borse di simili dimensioni (ne esistono ovviamente anche di più grandi) ed in un attimo avremo risolto lo stress di dover spostare tutto o quasi.

Bisogna ricordarsi di svuotare completamente la borsa e, se si è deciso di rimetterla nel guardaroba, anche di passare un panno in microfibra umido per pulirla dai residui di sporco.

Borsa da giorno 2-11-22.
Fonte: Pinterest.

Avere tre grandezze diverse di portafoglio è un’altra brillante soluzione al cambio borsa. Riporlo nella parte anteriore o proprio verso il torace è meglio e lo si troverà subito. C’è anche chi si limita a portare con sé la patente, del contante e la carta di credito ma sappiamo già quale sia il mood più elegante.

Suddividere in buste apposite cose di lavoro, figli e make-up è ovviamente fondamentale per la nostra mission odierna.

Con poco quindi avremo un risultato di cui difficilmente riusciremo a fare a meno. Una nuova buona abitudine che semplificherà le nostre giornate.

Silvia Zanchi