Problemi con la pasta fresca? Forse commetti anche tu questi errori comuni!

Se la pasta fresca proprio non ti riesce, la colpa è probabilmente di alcuni errori facilmente evitabili. Scopri quali sono e come muoverti per un risultato perfetto.

Preparare della pasta fresca in casa è sempre un motivo di vanto. A ciò si aggiunge anche la particolarità del gustare qualcosa di genuino e dal sapore semplicemente unico. Dopotutto sono poche le cose che fanno sentire a casa come un buon piatto di pasta realizzato a mano. Già dal primo assaggio si riesplorano echi di ricordi lontani e si ha una piacevole sensazione di comfort altrimenti difficile da assaporare.

pasta fresca errori
(chedonna.it photo)

Probabilmente questa consapevolezza ti ha già portata più di una volta a cercare di dar vita a qualcosa di unico da preparare con le tue mani. E se sei qui, c’è la possibilità che qualcosa sia andato storto portandoti a chiederti quale fosse l’errore.
La buona notizia è che la pasta fresca non è un’opzione per pochi. Basta infatti davvero poco per poterne ottenere una che sia davvero buona e saporita e che pertanto ti porterà ad un risultato davvero incredibile. L’unica cosa che dovrai fare è segnarti quali sono gli errori più comuni e che probabilmente commetti anche tu e non ripeterli più.

Gli errori da non fare mai quando prepari la pasta fresca

Poter realizzare una pasta fresca che sia buona sia nell’aspetto che nella consistenza e nel sapore è molto importante al fine di poter contare su un risultato che nel suo insieme sia unico.

pasta fresca errori
(adobe stock photo)

Per riuscirci ti basta prendere la tua ricetta e seguirla passo passo evitando di incorrere negli errori considerati più comuni. Errori che spesso si commettono per distrazione o per mancanza di tempo ma che una volta corretti ti consentiranno di poter godere di un piatto di pasta buono come quello del ristorante. E di cui vantarti sia con la famiglia e che con amici e parenti.

Fare tutto di corsa

La preparazione della pasta fresca rappresenta un momento speciale in cui da pochi ingredienti dai vita a qualcosa di unico. Per questo motivo dovresti prenderti tutto il tempo di cui hai bisogno. Ed in particolar modo quello indicato sulla ricetta. Affrettare i tempi del riposo o quelli relativi all’impasto porterà a risultati poco piacevoli. Meglio scegliere un giorno in cui sai di avere tutto il tempo da dedicarle che fare le cose in modo affrettato.

Non farla seccare è uno degli errori più comuni che si fanno con la pasta fresca

Affinché la pasta cuocia bene deve essere lasciata seccare fin quanto basta. Questo punto si collega quindi un po’ al primo ed evidenzia come sia importante anche il tempo che non le dedichi in modo diretto. Cuocerla prima del previsto solo perché hai fretta o hai calcolato male i tempi ti porterà comunque a pentirtene. In tal caso, meglio evitare di usarla e optare per altro e rimandare al giorno dopo o alla sera il suo consumo. Un piccolo sacrificio che ringrazierai di aver fatto.

Sigillare male la pasta ripiena

Se la tua pasta è destinata a tortelli o ravioli devi ricordarti che la parte più importante è quella che riguarda la sua sigillatura. Una volta riempita, infatti, la tua pasta dovrà essere chiusa per bene. In caso contrario, in fase di cottura, potresti trovarti con della pasta che si apre rilasciano il ripieno. Cosa che, inutile dirlo, la renderebbe impresentabile quando poco piacevole da mangiare. Anche in questo caso, quindi, segui per bene la ricetta e non lasciarti andare alla fretta o alla voglia di fare le cose troppo velocemente.

Questi tre errori sono i più comuni tra quelli che si fanno con la pasta ripiena. Una volta appresi potrai però imparare ad evitarli. E ciò ti porterà ad un risultato davvero unico e del quale andar fiera. Con le giuste accortezze, infatti, la tua pasta risulterà buona come non mai. E sarà motivo di vanto nonché un piatto da poter gustare con la consapevolezza di poter vivere la piacevole sensazione di comfort food che solo lei sa dare.