È tempo di cioccolata calda. Ecco cosa devi evitare se la vuoi cremosa come al bar

La cioccolata calda è la tua più grande passione ma non viene mai buona come vorresti? Ecco gli errori da evitare per ottenerne una buona come quella del bar.

La cioccolata calda è una delle bevande più amate di sempre. Per poterne usufruire al meglio, però, si deve spesso ricorrere a bar e pasticcerie che, nelle giornate più fredde, può essere difficile raggiungere. Per fortuna, si tratta di un prodotto che è possibile consumare anche a casa e che, per questo, può offrire tutto il comfort desiderato.

cioccolata calda errori
(adobe stock photo)

Per riuscirci, però, è importante evitare alcuni errori banali che spesso si fanno quasi del tutto inavvertitamente e che possono compromettere il risultato finale. Errori che una volta appresi ti renderanno la vita più semplice consentendoti al contempo di poter godere della cioccolata calda dei tuoi sogni. E tutto senza uscire di casa.

Gli errori da non fare mai più quando prepari la cioccolata calda

Una buona cioccolata calda passa da tutta una serie di step e di accortezze che messi insieme portano ad un risultato cremoso al punto giusto e dal sapore intenso ed in grado di conquistare tutti.

cioccolata calda errori
(adobe stock photo)

Per poterne godere al meglio è però importante saperla preparare a regola d’arte. E per farlo, a prescindere dalla ricetta che vi consigliamo sempre di seguire, è importante che tu sappia quali sono gli errori più comuni da evitare.

Usare quella già pronta

Partiamo dall’ABC della cioccolata calda. Che ti piaccia o no, la prima regola per ottenerne una buona (e sana) è quella di evitare l’uso delle bustine. Una buona cioccolata calda, infatti, non dovrebbe essere il mix di una serie di aromi e di ingredienti artificiali. La sua bontà è data infatti dalla presenza del cioccolato vero, quello che una volta gustato risulterà avvolgente e più buono che mai.

Sbagliare tipo di cioccolato è uno degli errori più comuni che si fanno con la cioccolata calda

Hai presente quando prepari la cioccolata e ti appare sempre di un marroncino sbiadito e mai scura e densa come quella del bar? Il problema è dato dal tipo di cioccolato scelto. Se questo non è fondente almeno al 70%, infatti, il rischio è di ottenere un prodotto meno buono ed intenso di quanto vorresti. Per riuscirci, quindi, dovresti puntare sempre sul cioccolato fondente, scegliendone possibilmente uno con poco zucchero e con la giusta gamma di aromi.

Omettere il cacao

Anche il cacao amaro in polvere si rivela prezioso per una buona cioccolata calda e andrà unito al cioccolato mentre lo si fa sciogliere nel latte e, possibilmente, nella panna. Ciò ti consentirà di evitare di dover usare troppo cioccolato e rendere la bevanda più pesante di quanto vorresti. In questo modo oltre che a goderne sul momento avrai la sicurezza di sentirti leggera anche dopo.

Questi tre errori sono quelli che si commettono più spesso e che, molto probabilmente, anche tu hai già fatto più e più volte. Ora che li conosci, però, potrai davvero contare su un risultato unico e che apprezzerai più di quanto pensi. Sopratutto perché ti consentirà di godere a pieno di una cioccolata buona come quelle che consumi fuori e della quale potrai vantarti con parenti e amici.