Smetti di sprecarli ogni giorno, con questi trucchi risparmi centinaia di euro al mese

Basta sprechi: ogni giorno butti tanti soldi e non te ne accorgi! Con questi semplicissimi trucchi risparmierai centinaia di euro ogni mese, assurdo non averci pensato prima!

Lo spreco alimentare è uno dei più grandi problemi di questa era. Nonostante l’inflazione, infatti, continuiamo a buttare cibo prezioso (in tutti i sensi).

Spreco alimentare
Chedonna Photo

Basti pensare che ogni anni in Europa vengono sprecati circa 153 milioni di tonnellate di cibo.

Considerando che importiamo circa 15 milioni di tonnellate in meno di questa cifra, possiamo affermare senza dubbi che sprechiamo più di quanto importiamo.

Ovviamente – sembra quasi inutile dirlo – un singolo cittadino non potrebbe risolvere da solo questo enorme problema, ma è l’unione che fa la forza e se ognuno di noi riuscisse nel suo piccolo a fare qualcosa, la situazione potrebbe già iniziare a cambiare (almeno a migliorare).

Detto ciò, cosa puoi fare per cercare di contrastare lo spreco alimentare? Ecco alcune soluzioni che ti permetteranno di risparmiare ed aiutare il Pianeta.

Come combattere lo spreco alimentare (e risparmiare parecchi soldi)

Possiamo cercare nel nostro piccolo di contrastare lo spreco alimentare in tanti modi: le soluzioni da adottare ogni giorno sono davvero tante.

Spreco alimentare
Canva Photo

Partiamo da un alimento che siamo soliti consumare spesso e che piace generalmente anche ai bambini: le banane.

Il loro problema è che maturano troppo velocemente, diventando in pochissimo tempo nere. Come fare per ovviare a questo problema? Basta avvolgere il picciolo in un po’ di alluminio. In sostanza ti basterà prendere quello che verosimilmente hai già in casa ed il gioco sarà fatto. Se ti accorgi che è troppo tardi, però, e che ormai la tua banana è diventata completamente nera, niente paura: anzichè buttarla e sprecarla, prova a frullarla e bevila così, è buonissima.

In questo periodo inoltre sappiamo che uno dei maggiori problemi che attanagliano la società è la scarsità di risorse idriche. Cosa puoi fare nel tuo piccolo?

Se nella tua città c’è la cosiddetta casa dell’acqua – cioè la postazione che eroga acqua potabile – sfruttala: acquista una borraccia (si trovano anche su internet e costano pochissimo) e valla a riempire lì. Con la tessera sanitaria, avrai a disposizione ben 6 litri di acqua gratis al 100%. Così facendo in sostanza risparmierai tempo e denaro.

Se poi sei solito buttare la retina degli agrumi, sappi che sbagli: puoi trasformarla in una spugnetta abrasiva. Ti basterà prenderne un pezzo, avvolgerla su sé stessa fino a formare una sorta di cerchio e potrai utilizzarla per pulire le tue pentole e così via.

Quando vai a cena oppure pranzo fuori, non buttare ciò che non riesci a finire: chiedi al cameriere di prepararti la cosiddetta doggy bag. Potrai in questo modo portare a casa ciò che non avrai mangiato e consumarlo.

Se nel frigo poi hai del latte che sta per scadere, non buttarlo: prendi gli stampi per ghiaccio e versalo sopra. Potrai utilizzarlo entro 3 mesi.

Per le tue piante, invece, potresti usare i fondi caffè e di tè al posto del fertilizzante: in questo modo non dovrai spendere nulla, anche perché verosimilmente queste sono cose che hai in casa, quindi risparmierai anche un bel po’.

Inoltre se hai paura che il tuo cibo oppure le tue bevande possano andare a male nel frigo, sappi che potrai semplicemente acquistare delle pellicole riutilizzabili: in questo modo non correrai mai il rischio di dover buttare ciò che non consumi.

@milanodascrocco

Come #risparmiare evitando gli #sprechi ? Ecco dei consigli by #MilanodaScrocco #nowaste #imparacontiktok #food #cibo #risparmio #scrocco #fuorisede

♬ Ciao Ciao – La Rappresentante di Lista

Se per caso non dovessi ancora averle comprate e dovessi aver mangiato del cibo ammuffito, ecco cosa potrebbe succederti.

Adesso quindi sai come puoi nel tuo piccolo combattere lo spreco alimentare e risparmiare al contempo: come avrai potuto notare, è davvero facilissimo.