L’astuzia della nonna ti libererà definitivamente dalle fughe nere, hai tutto in dispensa

Le fughe nere tra le piastrelle sono la tua ossessione? Da oggi potrai combatterle con degli ingredienti economici e del tutto naturale.

Il problema delle fughe nere tra le piastrelle è più comune di quanto si pensi. Spesso si ha la sensazione che sia difficile o addirittura impossibile da risolvere, eppure ci sono dei rimedi naturali e decisamente economici che possono aiutarci in tal senso.

fughe nere rimedi
(fonte: chedonna.it)

Se anche tu ti sei trovata più volte a combattere con piastrelle con fughe scure, sopratutto in cucina e in bagno, è quindi giunto il momento di dire stop al problema!

Come combattere facilmente le fughe nere tra le piastrelle

Se sbiancare le fughe è da sempre un problema che ti affligge ogni volta che ti ci avvicini, da oggi potrai iniziare a guardare le tue piastrelle con occhi diversi. Stiamo infatti per svelarti alcuni metodi naturali che faranno la differenza e che ti aiuteranno a poter contare su fughe come nuove e tutto senza fare chissà quale fatica.

fughe nere rimedi naturali
(adobe stock photo)

Basta infatti mettere insieme bicarbonato e aceto (che abbiamo già visto essere utili anche per altri impieghi casalinghi) per ottenere una soluzione in grado di sconfiggere anche le fughe più scure. E tutto con pochi semplici passi.

Per farlo, ti basterà passare infatti il bicarbonato sulla superficie delle fughe (cosa che potrai fare aiutandoti con uno spazzolino). Fatto ciò ti basterà immergere lo stesso nell’aceto e tornare a strofinare le superfici incriminate. Sciacqua tutto con acqua calda e in poco tempo vedrai le fughe tornare sempre più bianche e tutto con un effetti anche igienizzante. La combinazione di bicarbonato e aceto, inoltre neutralizza i cattivi odori. Cosa che renderà le tue piastrelle come nuove.

Si tratta di un rimedio totalmente green e in grado di portare nuovamente il pulito e la giusta igiene in quei punti della casa, come appunto le fughe delle piastrelle, che sono solitamente molto difficili da trattare. Un rimedio che tra le altre cose ti aiuterà a risparmiare, sopratutto se paragonato a quelli che si trovano in giro e che oltre ad essere cari contengono componenti chimici non sempre salutari.

E se temi la muffa? Applica un po’ di acqua ossigenata sulle fughe, asciugando poi il tutto per bene. Così facendo ti metterai doppiamente al sicuro e potrai godere di ambienti più sani, belli da vedere e del tutto igienici da vivere.

Gestione cookie