Con questi trucchi la confettura di fichi sarà ancora più buona!

Ottenere una buona confettura di fichi è molto più semplice se metterai a punto alcuni semplici trucchi. Scopri quali sono.

Settembre è un mese ricco di cibi di stagione più buoni che mai e tra questi ci sono i fichi. Con questi frutti semplici e dal sapore delicato è infatti possibile realizzare diverse preparazioni. Una tra le tante è la confettura di fichi che si rende perfetta sia per ricette dolci che salate.

confettura di fichi trucchi
(adobe stock photo)

Oggi, quindi, ti sveleremo alcuni dei trucchi da mettere a punto per ottenere una confettura di fichi che sia semplice, cremosa e dolce al punto giusto. Una di quelle che amerai gustare in qualsiasi momento della giornata e che ti piacerà condividere anche con le persone che ami.

I trucchi per ottenere una confettura di fichi davvero super

Che si tratti di una confettura di fichi da gustare al mattino con pane e burro, della farcitura perfetta per le tue torte o di qualcosa di particolare da abbinare ai formaggi, mettere a punto i trucchi giusti è indispensabile.

confettura fichi trucchi
(adobe stock photo)

Solo così potrai infatti godere di qualcosa che ti piaccia e che si riveli sempre utile per ogni abbinamento, anche quelli più improvvisato. Ecco, quindi, quali sono gli step che dovresti seguire per una confettura così buona da renderti la vita in cucina molto più semplice.

Scegliere dei fichi qualsiasi

Per una buona confettura, usare i fichi giusti è davvero importante. Per riuscirci è quindi importante puntare prima di tutto sulla qualità e, subito dopo, sul giusto grado di maturazione di questi frutti. Scegliere dei fichi sodi ma dolci al punto giusto, consente infatti di utilizzare meno zucchero, rendendo la confettura dolce al punto giusto e, ovviamente, più sana. Inoltre, il sapore dei fichi risulterà più intendo rendendo il prodotto molto più buono.

Usare le mele per addensare la confettura di fichi è tra i trucchi più utili

Una confettura che si rispetti merita di essere densa al punto giusto. Per farlo, spesso si usano addensanti o pectina. E tutto, quando si potrebbe far uso della semplice frutta. Iniziamo, quindi, con il tenere a mente che i fichi ne sono già ricchi. A questi si può poi aggiungere una mela (in genere una per un kg di fichi va benissimo) che da sola sarà in grado di donare alla confettura una consistenza ed un sapore buonissimi.

Prendersi il giusto tempo

Infine, un aspetto estremamente importante è quello di dare alla confettura il giusto tempo di cottura. Cercare di alzare la fiamma o di ridurre i tempi per fare più in fretta è quindi decisamente sbagliato. Molto meglio far cuocere il tutto per il giusto tempo che di solito non va mai sotto l’ora. Una regola semplice ma molto spesso poco considerata e che, per questo, dovresti assolutamente seguire.

Mettere a punto i tre trucchi indispensabili per ottenere una confettura di fichi, renderà la stessa incredibilmente buona. L’ingrediente perfetto per dolci e preparazioni di cui andar fiera e per le quali otterrai più riconoscimenti di quanti pensi. E se i fichi sono proprio la tua passione, non perderti gli errori da non fare mai con questi frutti semplici e autunnali. In questo modo potrai goderne nel modo giusto.