Altro che prodotti chimici, basta una pallina di alluminio in lavastoviglie e il risultato ti stupirà!

Se vuoi dire addio ai prodotti chimici ecco il trucco che stavi cercando: basta una pallina di alluminio in lavastoviglie e vedrai che risultato. 

A volte piccole accortezze o trucchi in cucina possono davvero risolverci tanti problemi o facilitarci il lavoro. Specialmente quando si parla di pulizie molti non sanno che esistono diversi stratagemmi per migliorare i risultati.

pallina alluminio lavastoviglie
Fonte: chedonna

Anche se a volte alcuni gesti possono sembrare strani o addirittura inutili dobbiamo sapere che è tutto il contrario. Piccoli trucchi che sembrano quasi magici e invece altro non sono che il risultato di un’azione chimica possono davvero fare la differenza. 

Questo è anche il caso della pallina di alluminio in lavastoviglie. Grazie a questa astuzia infatti potremo dire addio a molti prodotti chimici. Il risultato delle tue posate ti stupirà davvero! Ecco perché.

Ecco perché dovresti mettere una pallina di alluminio in lavastoviglie

La lavastoviglie è un elettrodomestico davvero utile che riesce a facilitarci moltissimo il lavoro in cucina. Dopo aver preparato un bel manicaretto e aver sporcato un bel po’ di pentole, teglie e padelle ecco che grazie a lei, la lavastoviglie, potremo mettere tutto dentro e finalmente riposarci.

pallina alluminio lavastoviglie
Fonte: Canva

Dopo avervi svelato il trucco per eliminare i cattivi odori in lavastoviglie, ora è la volta di questo davvero ingegnoso per far risplendere le posate.

Da premettere che spesso gli elettrodomestici hanno bisogno di qualche accorgimento per funzionare ancora meglio. Talvolta capita che le nostre posate, specie quelle in argento, vengano opache, spente, fino a sembrare in alcuni casi anche poco pulite.

Un vero peccato, anche perché rischiamo di sprecare energia a vuoto, visto che poi dovremo rimetterci a lavare tutto quanto a mano. Molti, in questi casi pensano di ricorrere a prodotti chimici per risolvere il problema e far risplendere le posate, quando invece è una semplice reazione chimica a fare il miracolo.

In questo caso infatti basta aggiungere una semplice pallina di alluminio per ottenere un risultato superlativo con le nostre posate. In men che non si dica le nostre stoviglie non saranno più opache.

Come si procede? In modo molto semplice, basta prendere un pezzo di carta stagnola e appallottolarla con le mani quindi la posizioniamo nel cestello delle posate, aggiungiamo il sapone solito con cui laviamo piatti e posate in lavastoviglie e azioniamo.

Un rimedio davvero semplice che arriva proprio da Carolina Mcauley una digital creator australiana che sta spopolando su TikTok con i suoi trucchi per la casa. Anche se non è l’unica. Sempre su TikTok troviamo diversi video in merito come quello postato qui sotto.

@cleancafe2.0 Trucco per lavastoviglie! #flyladymethod #cleaning #home #fyp #cleaningmotivation #cleantok #cleaningservices #housecleaning #covid ♬ Forever – Labrinth

Una volta finito il lavaggio potremo ammirare forchette, cucchiai e coltelli splendenti, brillanti e super puliti. Ma qual è il segreto di questa riuscita?

Tutto sta nell’azione chimica che si va a sprigionare tra l’alluminio e il bicarbonato di sodio contenuto nelle pasticche per la lavastoviglie.

Tra l’argento delle posate e l’alluminio si crea una specie di corrente elettrica sprigionata grazie all’azione del bicarbonato e dell’acqua. Proprio tale corrente elettrica riesce ad attirare le particelle di sporco che determinano il colorito poco brillante delle posate.

Un trucco che spesso molti utilizzano anche per lucidare i gioielli o gli oggetti in argento, ovvero quello di mettere insieme l’alluminio e il bicarbonato, e infine strofinare.

Inoltre, puoi anche provare con questi metodi utili per lucidare l’argento e che non prevedono il solo utilizzo del bicarbonato.  

Insomma come si può ben capire i trucchi da sfruttare per agevolarci nei lavoro domestici sono davvero tanti, basta solo conoscerli per semplificarci la vita.