Alla scoperta dello slugging, l’ultima tendenza contro la pelle secca

E’ tornato alla ribalta lo slugging, l’ultima tendenza per contrastare la pelle secca. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Se sei un’esperta di tendenze beauty, sicuramente avrai già sentito parlare dello slugging. Per chi non lo sapesse, in questo articolo spiegheremo nel dettaglio di cosa si tratta e in che modo aggiungerlo alla propria routine di cura della pelle.

slugging contro pelle secca
Canva

Si tratta di una tecnica tornata in auge, soprattutto grazie ai social media e proprio per questo motivo vogliamo aggiornarti su questo trend, che sta spopolando.

Rimani al passo introducendo lo slugging nella tua routine di bellezza

Vogliamo condividere con te tutto ciò che c’è da sapere sullo slugging, inclusi i suoi possibili benefici e i modi di utilizzo.

vaselina in barattolo
Canva

Quando parliamo di slugging ci riferiamo all’atto di spalmare il viso con uno strato di vaselina come ultimo passo della routine di cura della pelle notturna. La tendenza è tornata alla ribalta grazie ai social media, anche se molte culture hanno cominciato ad adottare questa tecnica diversi decenni fa. Infatti, questo trattamento aiuterebbe a trattenere l’idratazione degli altri prodotti applicati e a prevenire la perdita di acqua dalla pelle.

Per quanto riguarda i benefici dello slugging, l’obiettivo di questa tecnica consiste nel bloccare l’idratazione. Infatti, la vaselina non fa altro che isolare e proteggere la pelle dalla perdita di idratazione. Per questo motivo si pensa che sia particolarmente utile nei mesi più freddi, quando solitamente la pelle risulta più secca. Lo slugging però non è consigliato per tutti i tipi di pelle, come quella a tendenza acneica, in quanto la vaselina potrebbe portare alla comparsa di focolai. Lo stesso vale per chi soffre di pelle grassa. Tuttavia, chi ha la pelle secca potrebbe trovarlo utile per mantenere la pelle idratata.

Per quanto riguarda la frequenza, dipende ancora una volta dal tipo di pelle e dai suoi problemi. Se hai la pelle secca, sarebbe consigliato eseguire lo slugging più volte alla settimana o addirittura ogni giorno per un determinato periodo di tempo. Invece, per chi ha la pelle grassa si suggerisce di provare il trattamento solamente nei mesi invernali. Comunque, sarebbe necessario provare il trattamento per capire effettivamente quale frequenza sia più adatta al tuo tipo di pelle. Se hai intenzione di provare questa tendenza, ecco i passaggi da seguire per una routine di bellezza competa:

Detergere la pelle

Come per ogni routine di cura della pelle che si rispetti, è importante iniziare lavando il viso. Puoi utilizzare l’acqua micellare perché non c’è bisogno di risciacquare, il che rende l’operazione veloce e facile.

Applicare un siero

L’idratazione è una questione di stratificazione. Quindi, puoi procedere con la tua routine di cura della pelle applicando un siero idratante con acido ialuronico.

Applicare la crema idratante

Aggiungi un ulteriore strato di idratazione applicando una crema idratante.

Stratificare la vaselina

A questo punto metti della vaselina sulla punta delle dita e applica uno strato uniforme sulla pelle. Il risultato sarà abbastanza viscido e lucido, ma questo è l’obiettivo!

Svegliarsi e risciacquare

Quando ti svegli al mattino, non ti resta altro che rimuovere la vaselina con l’aiuto di un detergente per il viso e di un panno umido, riuscendo così a scoprire una pelle bella e luminosa.