Gli abiti alla marinara da indossare in estate in base al colore di capelli

Lo sappiamo, il più delle volte -consciamente o meno – ci si veste in base all’umore di quello specifico giorno, oppure in base al dress code dell’evento o per amalgamarsi al gruppo che dovremo raggiungere. Per le appassionate dei capi e degli accessori alla marinara (o riviera che dir si voglia) è bene guardarsi prima i capelli se si desidera un effetto “wow”.

Almeno in estate, e soprattutto in vacanza, verrebbe da dire “mi importa meno di zero di come mi vesto e di come mi trascino in spiaggia o sotto una pianta a leggere il libro nuovo in santa pace”. Il fatto è che quando si è donne appassionate di moda, attente alla cura del proprio corpo ed alle combinazioni di colori, viene difficile indossare capi a caso ed anzi,

Stile alla marinara capelli colorati 18-6-22.
Fonte: Canva.

spesso e volentieri risulta addirittura insopportabile. La scelta dello stile alla marinara è un classico intramontabile e per valorizzarci ancor di più andrebbe scelto in base ad una caratteristica personale.

Sei bionda, rossa o castana? Per ognuna c’è un capo alla marinara adatto

Riguardo al colore di capelli non c’è bisogno siano naturali (tranquille), una buona tinta andrà benissimo. Iniziamo quindi con chi ama il colore del grano per la chioma che si abbina benissimo al blu del mare e della notte.

Dettagli riviera stile alla marinara 18-5-22
Fonte: Pinterest.

Una semplice t-shirt bianca a righe blu, con scollatura a barca e maniche a tre quarti come quella firmata Tommy Hilfiger (49,90 euro sul sito ufficiale) è l’ideale. Sia che si porti con uno pantaloncino di jeans basic sia che si preferisca un pantalone bianco con dettagli dorati, si creerà un outfit azzeccato ed indiscutibilmente cool. Un’alternativa è la maglia senza maniche di Zara con il blu notte predominante, con bottoni da capitano di nave (o di barca, anche immaginaria) che costa 17,95 euro.

Per le more ed anche per le castane è bene puntare tutto sul rosso. Con questo non si sta consigliando in alcun modo di conciarsi come babbe natale in versione quaranta gradi all’ombra ma che tra le proposte a righe orizzontali come quelle viste sopra, dona di più l’alternanza tra il bianco ed il rosso. Sono spesso i contrasti ad attrarre ma ci si dimentica di questa realtà rilevante. L’abito lungo chemisier in queste tonalità con righe che cambiano direzione senza incrociarsi mai, creato da Liu-Jo è davvero favoloso. Lo scollo a V e la fusciacca in vita sono must ed il prezzo è di 135,20 euro.

Salopette rossa alla marinara 18-6-22.
Fonte: Pinterest.

Riguardo alle più magnetiche tra noi, le donne dai capelli rossi, si avranno due scelte: il verde smeraldo ed il bianco con dettaglio nero. Ralph Lauren propone un abito maxi (297 euro) a righe bianche e nere che se si è alte è meglio portarlo con un sandalo flat o con un mocassino (che fa più Portofino). Un vestito anni Cinquanta con righe bianche e nere orizzontali sopra ed una gonna a campana con bottoni (sempre dorati) laterali sarebbe la ciliegina sulla torta ma in ogni caso basta l’idea. Su Amazon ci sono svariate disponibilità, meglio indagare…

Se però le stampe a righe ed in generale il look alla sailor (non Moon, lei piaceva a tutte, inutile negarlo) proprio non appartiene al proprio stile allora ricordiamoci che ci sono sempre i quadri.

Silvia Zanchi