Serata in pizzeria? Come gestire la giornata per una pizza senza pensieri

Scopri come gestire la tua giornata per gustare una pizza senza sensi di colpa.

Poter gustare un’ottima pizza, specie d’estate, è uno di quei piaceri a cui difficilmente si rinuncia. Tuttavia, quando si sta seguendo una dieta o si ha intensione di mantenere il peso forma appena raggiunto, le paure a riguardo possono essere diverse. Per fortuna ci sono diverse strategie che puoi mettere in atto a tal proposito. E tutto senza dover rinunciare alla pizza che tanto ami e che, potrai continuare a mangiare senza problemi.

pizza giornata
(adobe stock photo)

Ciò che conta, infatti, è l’organizzazione dei pasti, a cui associare una certa libertà di pensiero. Una pizza da sola, infatti, non potrà mai intaccare l’andamento di una dieta, né inficiare un’alimentazione normalmente sana e bilanciata. Detto ciò, ecco quali sono le regole d’oro per gestire al meglio la pizza in estate.

Come gestire una serata in pizzeria

Come già accennato, la prima cosa da capire quando si parla di pizza o, più in generale, di cene fuori è che uno strappo alla regola di tanto in tanto non può compromettere il dimagrimento.

pizza giornata
(adobe stock photo)

Detto ciò, se essendo in vacanza si pensa che l’uscita tra amici possa avvenire con maggior frequenza rispetto al solito, è possibile gestire la cosa mettendo in atto alcune piccole astuzie. Scopriamo le più semplici e al contempo in grado di fare la differenza.

Fare una buona colazione

Iniziare la giornata con una buona colazione è fondamentale per non arrivare affamata a cena. Anche se la tua tentazione è quella di tagliare le calorie della colazione saltandola, quindi, dovresti evitare e farne una che sia sana e bilanciata. In questo modo l’intera giornata andrà meglio dal punto di vista alimentare e tu potrai godere di una cena che sarai in grado di goderti con calma e non da affamata.

Prediligere le proteine

Il pranzo e lo spuntino potrebbero essere maggiormente proteici in modo da limitare la fame e da mantenere attivo il metabolismo senza particolari sforzi. Un’insalata di pollo con verdure miste ed un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva è ad esempio un pranzo molto indicato per anticipare una pizza. Al contempo, uno spuntino a base di yogurt greco senza zucchero o con una manciata di frutta secca potrà farti arrivare a sera nel modo corretto.

Scegliere la pizza di cui hai voglia

Una volta giunta alla pizza, non ha senso limitarsi e sceglierne una con poche calorie. In primis perché se ai carboidrati aggiungerai anche delle proteine (come la classica mozzarella sulla pizza) avrai più calorie ma una risposta glicemica inferiore e ciò ti aiuterà sicuramente di più. Ovviamente, potrai stare attenta a non eccedere con fritture e simili, prediligendo antipasti più sani come del prosciutto con melone o un’insalata o un piatto di verdure grigliate. In questo modo introdurrai una buona quantità di fibre in grado di diluire gli zuccheri che arriveranno con la pizza.

Queste tre regole sono quanto serve per vivere al meglio un’uscita in pizzeria con gli amici. Una volta mangiata la pizza, ti basterà tornare alla vita di sempre e dimenticartene. E il tuo organismo farà il resto. Quando al peso del giorno dopo, questo sarà probabilmente maggiorato dai liquidi trattenuti e che andranno via al massimo in un paio di giorni.

Motivo per cui, il consiglio è quello di non pensarti e di riprendere a mangiare in modo sano e bilanciato. Così facendo potrai mantenere il tuo peso forma o proseguire il tuo dimagrimento senza troppi pensieri e, cosa più importante, senza dover rinunciare alla vita sociale. Esattamente come potrai fare con gli aperitivi seguendo i nostri consigli per gestirli anche quando sei a dieta.

Come sempre, se i chili da perdere sono tanti o se anche per mantenere il peso non sai bene come gestirti, la mossa più saggia è quella di rivolgerti ad un nutrizionista. In questo modo potrai avere un piano alimentare studiato sulla tua persona e quindi maggiormente in grado di funzionare.