Hai davvero bisogno di un tonico per la tua pelle? Te lo sveliamo noi

Ti sei mai chiesta se la tua pelle ha bisogno di un tonico? Scopriamo insieme di che cosa si tratta e se è adatto a te.

Da decenni ormai la routine di cura della pelle si è basata su tre fasi, che possono essere riassunte in: detergere, tonificare e idratare. Ma il secondo passaggio è davvero necessario?

donna con tonico pelle
Adobe

Per rispondere a questa domanda, vogliamo chiarire bene cos’è un tonico e se si tratta di un prodotto davvero necessario per la nostra routine di bellezza.

Alla scoperta del tonico per la pelle

Il tonico è un prodotto a base d’acqua che ha lo scopo di rimuovere i residui di trucco, di sporco e di grasso dopo la detersione e prima dell’applicazione di un siero o di una crema idratante. Il tonico inoltre aiuta anche a chiudere i pori e può contribuire a illuminare la pelle.

donna con bottiglietta
Adobe

Ovviamente sul mercato sono disponibili diversi tonici, che possiamo racchiudere in due categorie: gli astringenti e gli equilibranti. Questi ultimi sono molto delicati e hanno lo scopo di bilanciare il pH della pelle, idratarla e lenirla. A prescindere dal tipo di tonico che si sceglie, entrambi sono adatti a tutti i tipi di pelle, in particolare alle pelli secche e sensibili, e possono essere utilizzati due volte al giorno dopo la detersione.

I tonici astringenti invece, sono rivolti alle pelli più grasse o a tendenza acneica. Molti di essi sono tonici esfolianti, che sono quindi in grado di esfoliare delicatamente la pelle senza irritarla o sensibilizzarla. Tuttavia, non è consigliabile usare un tonico esfoliante tutti i giorni. Il nostro consiglio è di usarlo una o due volte alla settimana.

Per quanto riguarda la funzione del tonico, questa consiste nel preparare la pelle per i sieri e le creme applicate successivamente. A seconda dei suoi ingredienti, può anche bilanciare i livelli di pH della pelle, aiutando allo stesso tempo a prevenire l’acne. Detto ciò, il tonico è davvero necessario? Tecnicamente no, ma è una piacevole aggiunta alla routine di cura della pelle.

Per chi volesse usare il tonico o io per chi lo sta già utilizzando, sarebbe meglio applicarlo quando la pelle è ancora un po’ umida, in modo che si assorba meglio. Il tonico va usato subito dopo la pulizia del viso al mattino, prima della crema solare. Uno dei modi migliori per applicare un tonico è versarne un po’ in una mano pulita e asciutta e poi tamponare tutto il viso con l’altra mano.