Prurito dopo la rasatura? Ecco come eliminarlo una volta per tutte

La rasatura ti arreca solitamente un prurito fastidioso? Ti sveliamo come sbarazzartene in modo definitivo.

Quelle di noi che ci sono già passate sanno bene che il prurito dopo la rasatura può essere molto fastidioso.

donna con prurito post rasatura
Adobe

Come puoi immaginare, si tratta di un problema piuttosto comune. Infatti, la rasatura provoca l’irritazione dei follicoli piliferi che, anche dopo la rasatura, continuano a crescere sotto la pelle, causando irritazione e prurito.

Elimina per sempre il prurito post rasatura

Il prurito post rasatura può essere dovuto alla secchezza cutanea, o all’utilizzo di prodotti irritanti o perfino all’uso di un rasoio vecchio.

gambe lisce
Adobe

Però non preoccuparti, non c’è nulla che non si possa risolvere con un po’ di tempo in più dedicato alla cura della pelle. Ecco allora alcuni consigli su come eliminare una volta per tutte il prurito dopo la rasatura.

Evitare i prodotti che seccano

I deodoranti eliminano i batteri ma possono lasciare la pelle disidratata e priva degli oli naturali. I saponi deodoranti idratanti con oli naturali ed essenziali aiutano a prevenire i cattivi odori senza disidratare la pelle. In ogni caso, anche i prodotti profumati possono causare irritazioni. Perciò, se la tua pelle è facilmente irritabile, ti consigliamo d usare prodotti senza profumo dopo la rasatura. Inoltre, cerca prodotti che non contengano alcol, poiché un’elevata quantità di alcol può causare prurito o secchezza cutanea.

Utilizzare l’acqua tiepida, ma non bollente

L’acqua bollente può essere piacevole, soprattutto durante la doccia, ma come puoi ben immaginare, riduce l’idratazione della pelle. Usa invece l’acqua tiepida. Evita quanto possibile le vasche idromassaggio, i lettini abbronzanti o la luce diretta del sole, in quanto possono causare prurito e irritazione alla pelle appena rasata.

Risciacquare, ma non strofinare

I residui di crema o del gel per la rasatura possono causare arrossamenti, secchezza e prurito. Assicurati dunque di sciacquare accuratamente la pelle e che tutte le tracce di prodotto siano scomparse. Una volta usciti dalla doccia o dal bagno, asciuga la pelle con un asciugamano tamponandola invece di strofinarla, perché potresti ritrovarti con ulteriori irritazioni.

Applicare sempre i prodotti post-rasatura

Una pelle ben idratata non solo si sentirà più liscia, ma avrà anche un aspetto migliore. Senza idratazione, la pelle può diventare secca e desquamata, con conseguente prurito. Anche tra una rasatura e l’altra, l’idratazione può ammorbidire la pelle. Nelle zone con peli più spessi, questi ultimi possono risultare più grossi. Ti consigliamo quindi di applicare giornalmente una lozione o un olio, prodotti che aiutano ad ammorbidire i peli, rendendoli meno pungenti. Oppure, quando si fa la doccia, si può usare un po’ di balsamo per ottenere lo stesso risultato.

Indossare abiti larghi per evitare il prurito dopo la rasatura

Sembra banale ricordartelo, ma cerca di non indossare abiti aderenti perché lo sfregamento della pelle rasata contro i vestiti può irritare la pelle. Sono i peli che proteggono dallo sfregamento e quando questi non ci sono più, la pelle è più soggetta allo sfregamento con i vestiti.