Hai la dermatite alle mani e non sai cosa fare? Ecco il trucco per prevenirla

Ti è comparsa la dermatite sulle mani ma non sai come trattarla? Con il nostro aiuto riuscirai a prevenirla.

Quante di noi portano sempre con sé una bottiglietta di disinfettante per le mani da utilizzare ad ogni possibile occasione, soprattutto nell’ultimo periodo.

crema idratante
Adobe

Se anche tu sei tra queste persone, sai bene come questi prodotti possano disidratare la pelle. Ovviamente, è sempre meglio igienizzare le nostre mani quando lo si ritiene necessario.

Come evita al meglio la dermatite alle mani

Se non possiamo fare a meno di utilizzare il disinfettante per le mani, è preferibile trovarne uno che non secchi drasticamente la nostra pelle e che non causi alcun tipo di irritazione o dermatite. Per questo motivo abbiamo deciso di regalarti alcuni preziosi consigli su come trattare al meglio la dermatite e possibilmente prevenirla.

donna dermatite alle mani prevenzione
Adobe

Per prima cosa però capiamo bene cos’è il disinfettante per le mani. Quest’ultimo viene utilizzato perché è in grado di uccidere i germi grazie alla presenza dell’alcol. Molti di questi prodotti sono in genere composti da almeno il 70% di alcol isopropilico (la quantità necessaria per uccidere germi e virus), ma molti tendono a raggiungere il 90%. Anche se sono formule che ci aiutano ad eliminare i batteri, possono causare disidratazione.

Cerca disinfettanti per le mani con ingredienti che non secchino

Per trovare quelli giusti per prevenire la secchezza e quindi una possibile dermatite alle mani, scopriamo insieme gli ingredienti sui quali concentrare la nostra attenzione. Vi consigliamo di optare per gli ingredienti calmanti e lenitivi. Saranno questi infatti, a proteggere l’idratazione delle mani e a prevenire lo sviluppo di dermatiti. E’ il caso per esempio della glicerina perché agisce come umettante, aiutando la pelle a trattenere l’umidità, oppure dell’aloe vera, che lenisce la pelle irritata.

Porta sempre con te una crema idratante per prevenire la secchezza dopo l’uso del disinfettante

Anche quando si scelgono disinfettanti per le mani più idratanti, c’è sempre il rischio di secchezza a causa dell’alto contenuto di alcol. Per questo motivo, vi suggeriamo di riapplicare spesso una crema idratante, soprattutto dopo l’igienizzazione, possibilmente contenente degli emollienti per trattenere l’umidità. Questo è estremamente importante per la prevenzione di pruriti, eczemi e arrossamenti. Se non si riesce a tenere sotto controllo la secchezza con prodotti idratanti e idratanti frequenti, allora puoi ricorrere ad una crema cortisonica.

Per prevenire la dermatite alle mani, prediligi il lavaggio piuttosto che il disinfettante

Come puoi immaginare, è preferibile lavarsi le mani piuttosto che utilizzare costantemente del disinfettante. Anche se i saponi possono essere secchi, in genere non contengono tanto alcol e sono considerati agenti detergenti più delicati. In ogni caso, anche se ti è possibile lavare la mani, non saltare mai l’applicazione di una crema idratante subito dopo il lavaggio, quando la pelle è ancora umida.

Questo aiuta a trattenere l’acqua e a ricostruire la barriera di idratazione della pelle. Per quanto riguarda la scelta della crema, opta per una formula più densa che riesca a penetrare nella pelle e a creare una forte barriera contro le sostanze irritanti. Se non ti trovi vicino ad un lavandino, la routine di idratazione rimane la stessa. Solo che, invece di applicare la crema idratante mentre le mani sono ancora umide di disinfettante, lascia che quest’ultimo si asciughi completamente prima di aggiungere un altro prodotto.