Il cous cous non viene bene? Ecco dove sbagli!

Scopri quali sono gli errori che fai più spesso quando prepari il cous cous. Individuarli ti aiuterà ad ottenere un buon risultato.

Chi non ama il cous cous? Si tratta di una pietanza davvero saporita che sta bene con tutto e che è in grado di rendere ogni pasto molto più allegro e colorato. Speziato, saporito ed in grado di sposarsi al meglio con altri ingredienti, il cous cous può davvero essere la svolta giusta per un pranzo o una cena diversi dal solito.

cous cous errori
(adobe stock photo)

Per riuscirci, però, è importante prepararlo senza commettere alcuni errori davvero banali ma al contempo in grado di rovinare il risultato finale. Ecco, quindi, tutto ciò che ti occorre sapere sulla preparazione del cous cous.

Gli errori da non fare mai quando prepari il cous cous

Che tu sia solita usare quello precotto o che sia tra le poche persone che si lanciano in una preparazione da zero, il cous cous può riservare diversi problemi.

cous cous errori
(adobe stock photo)

Ciò dipende da alcuni errori che possono fare la differenza e che possono portarti ad un risultato poco piacevole. Problema che risolverai oggi stesso prendendo appunti sugli errori da non fare mai più.

Non tostarlo

Ebbene si, il cous cous va sempre tostato. Farlo, infatti, aiuta ad esaltarne anche gli aromi che lo caratterizzano. Per ottenere un buon risultato basta quindi lasciarlo andare in cottura per un paio di minuti usando una semplice padella. Questo, anche se stenti a crederlo, cambierà del tutto il sapore finale e di consentirà di godere di un cous cous così buono da andare a ruba.

Usare l’acqua per la cottura è uno degli errori del cous cous

Il cous cous va bagnato con l’acqua ma nessuno dice che questa debba essere senza aromi. Mescolarla con dello zenzero, un pizzico di sale e un po’ di aglio la renderà più saporita e donerà al cous cous un sapore più intenso. In alternativa potrai usare anche un buon brodo vegetale. Ovviamente a base delle stesse verdure che sceglierai di impiegare nella tua ricetta. Allo stesso tempo, è indispensabile ricordarsi di salare l’acqua di cottura iniziale. Non farlo renderebbe il tutto troppo insipido e poco adatto al tipo di piatto che sogni invece di realizzare.

Condirlo troppo

Il cous cous è buono per via del suo sapore delicato. Sebbene la ricetta necessiti di spezie e verdure per insaporirlo, queste dovranno essere sempre ben dosate. Solo così, infatti, si potrà contare su un risultato in grado di donare al piatto il giusto sapore. Uno che sia in grado di soddisfare tutti e che non copra quello dolcemente aromatico del cous cous. Un segreto poco noto ma che è alla base delle migliori ricette.

Preparare un cous cous a regola d’arte può sembrare difficile. Tuttavia, agendo nel modo giusto sarà possibile ottenere dei risultati notevoli. Cosa che ti riuscirà ancor più facilmente imparando ad evitare gli errori comuni (nonché più banali) indicati qui sopra.

Esattamente come avvenuto imparando ad evitare gli errori della besciamella, il tuo cous cous sarà infatti così buono che non potrai più farne a meno.