Come vestirsi di cuoio per un delizioso stile internazionale da provare

Senza per forza di cose pretendere una borsa di Hermès (bellissima nell’arancione tipico della maison ma anche in cuoio ha il suo perché) questo colore, ma soprattutto materiale senza tempo, è versatile ed anche sensuale. Scopriamo il cuoio per outfit ad hoc.

Mille tendenze da seguire, altrettante cose da comprare e pochi soldi da spendere per lo shopping. La situazione di molte di noi è questa. Nulla da temere perché ci sono soluzioni rapide ed indolori ovvero quelle di riscoprire la giacca in cuoio che abbiamo in fondo all’armadio o che siamo solite prendere in prestito da nostra madre e scegliere tra i capi che proponiamo oggi.

Vestirsi di cuoio primavera 26-4-22.
Fonte: Canva.

Non è infatti prerogativa unica di accessori super costosi, il cuoio lo troviamo anche come inserto in abiti che desideriamo (basti pensare alla nuova collezione di Elisabetta Franchi) e nella versione colore intenso su pantaloni e giacche.

Come indossare il cuoio in primavera

Un buon investimento che può essere sfruttato fino a settembre è l’abito lungo con spacco laterale di Asos Edition. Ha le spalline sottili ed è interamente in raso con drappeggi sulla parte anteriore. Costa 109,99 euro.

Abito color cuoio 26-4-22.
Fonte: Pinterest.

I pantaloni di La Redoute Collections sono dritti con bottone dorato e passanti sottili. Sono in similpelle e mostrati con una t-shirt nera rimborsata. Da portare con una maglia a trama sottile a mezze maniche azzurro cielo o con una camicia attillata della stessa tonalità. Il prezzo è di 33,49 euro.

Accessori e capi in cuoio 26-4-22.
Fonte: Pinterest.

Avendo ben presente la mission risparmio, ecco che su Zalando a 29,99 euro (ma anche nei monomarca diffusi sul territorio) troviamo la giacca in similpelle di Stradivarius, ovviamente in color cuoio. Cerniere e dettagli argentati la rendono adatta anche a jeans chiari ed a gonne in jeans con gli stessi dettagli.

Saliamo di prezzo pur essendo un vestito scontato di ben il 40%, (su LuisaviaRoma costa 270 euro) con The Attico. Lungo, senza maniche, si chiude al collo e mostra le spalle anche sulla schiena. Lo spacco posteriore è discreto ed essendo tutto in jersey di cotone meglio essere in linea perché segna i punti “x”.

Per vestirsi in perfetto stile anni Novanta ci sono svariate alternative anche low cost e, per fortuna, anche se si amano gli outfit beige e cuoio c’è l’imbarazzo della scelta. La differenza la fa il nostro umore.

Silvia Zanchi