La beauty routine fast di Ashley Graham per essere bella in poche mosse

Ashley Graham – modella famosissima in tutto il mondo – ha un’idea ben precisa di beauty routine e se anche tu adori il suo stile dovresti proprio conoscerla.

Meglio pochi prodotti, ma buoni, che tanti superflui: questa è l’idea di beauty routine di Ashley Graham.

Ashley Graham beauty routine
Pinterest Photo

La modella non ha bisogno di presentazioni: è l’icona curvy mondiale, un modello che moltissime ragazze – per fortuna – vorrebbero raggiungere.

Ci ha fatto comprendere che magro non deve essere necessariamente bello, che le forme sono sexy, che possiamo essere irresistibili anche con qualche chilo in più, in barba ai modelli che il mondo (in primis Hollywood) stava cercando di proporci da anni ormai.

Ebbene, dopo averci insegnato che non dobbiamo avere paura di accettare le nostre curve, adesso la modella ci insegna anche come prenderci cura del nostro viso in poche semplici mosse.

Ecco quindi le beauty routine di Ashley Graham, con cui potremo avere risultati in poco tempo.

La beauty routine di Ashleuy Graham ci insegna a non perdere tempo

La prima regola? Mai perdere tempo. Del resto beauty routine efficace non deve fare rima necessariamente con millemila prodotti (spesso anche inutili, che ci fanno perdere non solo tempo, ma anche soldi).

Ashley Graham beauty routine
Pinterest Photo

“La mattina non ho tempo. Sono una mamma e ho bisogno di creme altamente efficienti”: con queste parole Ashley Graham ha presentato la sua beauty routine, che potremmo definire anche direttamente morning routine.

Dopo la nascita dei due gemelli, che con la prima figlia del modella fanno tre in tutto, la Graham ha scelto di diventare partnere di Fig. 1, che ha definito il suo “game changer definitivo”.

In cosa consiste? In pochi prodotti che servono per prendersi cura della pelle. Ma non finisce qui, perché il programma offre consulenze e quindi prodotti pensati ad hoc per ogni tipo di pelle.

In sostanza, vi è una vera e propria community di esperti delle cura della pelle guidata da dermatologi e chimici che sviluppano prodotti ricaricabili, vegani, cruelty free, gluten free, clinicamente testati.

In questo modo potrai aiutare contemporaneamente te stessa, la tua pelle ed il Pianeta, fauna compresa.

Per Ashley Graham, ad esempio, la parola d’ordine è idratare: non va da nessuna parte senza le sue creme idratanti, che porta anche nei viaggi di lavoro con sé.

Tra i suoi prodotti preferiti di Fig.1 poi figurano non a caso il trattamento ultra idratante e illuminante con vitamina C e l’olio micellare gentile per struccare.

Tra i prodotti che è possibile trovare – rigorosamente con packaging reusable – comunque ci sono anche la crema per la notte al retinolo, l’esfoliante, l’eye – cream e l’integratore a base di antiossidanti.

Pochi prodotti insomma, ma efficaci e soprattutto low cost, che li rende accessibili a tutte le donne.

Ovviamente questo è solo un semplice esempio, perché in commercio troviamo tantissime linee che hanno le stesse caratteristiche e che sono comunque pensate per essere sostenibili sia dal punto di vista ambientale che economico.

Quello che comunque Ashley Graham insegna con la sua beauty routine è che bisogna sapersi prendere cura di sé stesse anche quando si ha l’agenda fitta di impegni.

Del resto, la cosiddetta self care è fondamentale per poter stare bene con sé stesse dentro e fuori.

Ma non richiede necessariamente tantissimi prodotti, che spesso sono anche del tutto inutile.

A questo proposito aveva fatto molto discutere la beauty routine coreana, chiamata anche K – Beauty, che propone dieci step molto lunghi ed articolati e la sua utilità è stata spesso messa in discussione e di cui abbiamo parlato qui.

Quindi sì a prodotti mirati per il tipo di pelle, ma che siano pochi ma buoni in sostanza.

Se poi vuoi continuare a prendere spunto da Ashley Graham, puoi prendere esempio anche dal suo make up.

La modella ama essere sempre comunque naturale il più possibile, senza dover strafare insomma.

Quindi per truccarti come lei, dovresti partire da una base viso molto naturale, con correttore e fondotinta di un colore molto simile a quello del tuo incarnato.

Illumina poi il tuo viso con dell’illuminante ed un leggerissimo strato di blush ed il gioco è fatto.

Per quanto riguarda lo sguardo, sì a ciglia molto lunghe con mascara volumizzanti oppure ciglia finta. Sì anche all’eyeliner da diva in puro stile 50s.

E le labbra? Rigorosamente nude, con matita tono su tono, oppure gloss sempre nude oppure al massimo rosato.

Del resto, chi naturale vuole apparire, con toni leggeri si dovrà truccare.