Mozzarella in carrozza perfetta? Ecco i trucchi da mettere in pratica

La mozzarella in carrozza è tra i piatti più saporiti che ci siano. Scopri quali sono i trucchi per ottenerne una semplicemente perfetta.

Tra le preparazioni più amate e apprezzate di sempre c’è, senza alcun dubbio, la mozzarella in carrozza. Morbide fette di pane che fanno da scrigno ad una mozzarella filante e che sono rivestite di una panatura croccante. Un piatto semplice e al contempo delizioso ma che per riuscire alla perfezione necessita anche di tanta attenzione.

mozzarella in carrozza trucchi
(adobe stock photo)

C’è infatti una gran differenza tra una mozzarella in carrozza normale ed una in grado di conquistare fin dal primo morso. E se, come giusto che sia, miri al secondo risultato, i trucchi che stiamo per svelarti sono esattamente ciò che ti manca per arrivarci. Ecco, quindi, quali sono le astuzie da mettere in atto per preparare la mozzarella in carrozza dei tuoi sogni.

Prepara la mozzarella in carrozza perfetta grazie a pochi semplici trucchi

Se anche tu sei una fan dei cibi semplici ma estremamente golosi, la mozzarella in carrozza rientra sicuramente tra le tue preparazioni preferite. Semplice da preparare ma dal risultato assicurato è infatti quel piatto che tutti amano gustare e che fa felici grandi e piccini. Il suo aspetto dona infatti allegria e anticipa il sapore più che gradevole che solo chi l’ha provata almeno una volta conosce.

mozzarella in carrozza trucchi
(adobe stock photo)

Dove sta il problema, quindi? La mozzarella in carrozza può venire discretamente bene grazie al mix di ingredienti che insieme non possono che piacere. Se non sei una che si accontenta, però, molto probabilmente miri a quel risultato speciale che sorprenda tutti e che ti faccia fare bella figura. Uno di quelli di cui andar fiera e che al contempo sia in grado di garantirti un’esperienza di gusto unica. Tutti risultati che puoi ottenere acquisendo solo alcune semplici nozioni che rappresentano i trucchi di una mozzarella in carrozza ben riuscita.

Scolare bene la mozzarella

La prima regola da conoscere per un piatto perfetto è questo: la mozzarella deve essere scolata. Farlo, infatti, evita che si formi troppa umidità durante la cottura e che il pane si ammorbidisca troppo perdendo la possibilità di diventare croccante. Anche se le mozzarelle ti sembrano a posto, non fidarti mai delle apparenze e mettile a scolare per un po’. Il risultato premierà la tua accortezza.

Attenzione allo spessore delle fette

Trattandosi dell’ingrediente principale di questa ricetta, le mozzarelle in carrozza andrebbero sempre tagliate con cura. Le fette non devono essere né troppo sottili né troppo spesse. Lo spessore solitamente consigliato è di circa 3 mm. E anche se nessuno pretende l’uso del metro per questa ricetta è molto importante prestare attenzione a questo particolare. E, parlando di fette, è bene che quelle del pane siano tagliate praticamente a misura.

Tamponarle dopo la cottura

Che tu scelga di seguire la ricetta originale che ne prevede la frittura (scopri come ottenere la frittura perfetta) o quella più salutista che le vede cotte in padella con poco olio, alla fine della cottura è indispensabile che le mozzarelle in carrozza siano disposte sul della carta assorbente. Ciò serve infatti ad eliminare l’olio in eccesso e a rendere la preparazione croccante al punto giusto. In questo modo potrai gustare questo piatto sia appena preparato che freddo.

Ora che hai scoperto i trucchi per delle mozzarelle in carrozza semplicemente perfetti, non ti resta che metterli in atto per ottenere il risultato che hai sempre desiderato. Una volta fatto ciò potrai mettere in atto tutte le varianti che desideri portando a tavola sempre qualcosa di nuovo. E tutto con la certezza di aver dato vita ad un piatto unico e, sopratutto, più che mai saporito.