Questi errori che commetti quando indossi la cintura rovinano l’intero look

Indossare una cintura è un passaggio sottovalutato: molti pensano che sia facilissimo trattandosi di un accessorio, ma in realtà gli errori sono dietro l’angolo. Ecco quali sono quelli che non dovresti commettere mai.

La cintura è una parte fondamentale del nostro outfit, anzi spesso contribuisce a definirlo in senso assoluto.

cintura errori
Pinterest Photo

Ci sono capi che senza la cintura non avrebbero la stessa identità. Pensiamo al caso di quelli oversize, che il nostro accessorio stringe così da farli apparire meno over e più glamour.

Oppure dei vestiti lunghi che cadono dritti e non valorizzano al meglio le nostre forme e con la cintura appaiono come fossero modelli del tutto diversi (assumono ad esempio le vesti del wrap dress).

Quando scegliamo la nostra cintura, però, dobbiamo stare attenti a non incorrere in errori di stile, che possono farle perdere almeno parte del suo valore. Ecco quali sono i più comuni.

Gli errori più comuni che commettiamo quando indossiamo la cintura

Come abbiamo anticipato, la nostra cintura può essere il centro attorno cui far ruotare il nostro outfit.

cintura errori
Pinterest Photo

Perché ciò accada, dobbiamo stare attente ad indossarla nel modo più giusto, sia per il nostro look, che per il nostro fisico.

Ecco quali sono gli errori che dovremmo evitare quando indossiamo la cintura.

Se poi vuoi conoscere alcune delle ultime cinture che il mondo della moda ha proposto, eccole qui.

Non abbinare la cintura alle scarpe

Ogni elemento dell’outfit corrisponde a creare l’outfit stesso. La somma fa il totale, quindi ogni capo ed ogni accessorio deve essere scelto con cura.

Spesso la cintura e le scarpe – così come anche la borsa, oppure collane, bracciali e così via – possono essere usati per creare uno stacco cromatico.

Pensiamo al caso del total black: a volte scegliamo scientemente di abbinarvi degli accessori coloratissimi proprio per dare vita ad un contrasto evidentissimo.

Se però già abbiamo mischiato più colori, perché aggiungerne altri ancora? Dovremmo abbinare almeno la cintura alle scarpe per essere trendy.

Ovviamente dicendo abbinare non intendiamo che debbano essere per forza dello stesso identico colore, ma dovrebbero almeno essere di colori che stanno bene tra loro.

Indossare una cintura troppo stretta su un capo troppo largo

Spesso indossiamo la cintura sui capi oversize proprio per creare un contrasto tra le dimensioni e le simmetrie e dare all’abito una struttura diversa.

Pensiamo al caso di abiti molto larghi, camicioni e chi più ne ha più ne metta. Va benissimo, perché svasare è sempre concesso.

Attenzione però a scegliere la cintura giusta. Se il capo che abbiamo esagerato è più che extralarge rispetto alla nostra figura, di certo non possiamo optare per una cintura ultrasottile.

Dovremmo invece prediligerne una doppia, larga, che possa stringere, senza però ingrossare ancora di più il nostro capo oversize. In questo modo creeremo un equilibrio perfetto tra le parti.

Indossare la cintura nel punto sbagliato

Arriviamo subito al punto: la cintura serve spezzo per spezzare la figura. Crea cioè una sorta di linea immaginaria orizzontale che funge da stacco tra la parte superiore dell’outfit e quella inferiore.

Questa linea non si deve formare necessariamente con la cintura, può anche formarsi, ad esempio, nel punto in cui si incontrano la maglia ed il pantalone (oppure la gonna), oppure con il cambio di tessuti tra abiti.

Bene, se il nostro obiettivo è questo, dobbiamo stare attente a dove la indossiamo esattamente e dipende tutto dal tipo di fisico che abbiamo.

Se il nostro intento è spezzare la figura, dobbiamo stare molto attenti a farlo nel punto su cui vogliamo attirare l’attenzione, quindi assolutamente non in prossimità di un nostro difetto (oppure comunque di un punto che vogliamo almeno un parte nascondere).

Quindi, detto ciò, possiamo fare qualche esempio pratico. Se hai un fisico a pera, dovresti indossare qualcosa a vita alta (che sia pantalone oppure gonna poco importa), ed indossare la cintura molto in alto.

In pratica, anche leggermente più su rispetto alla linea della vita, perché non vogliamo segnare il punto in cui la nostra figura si allarga.

In questo caso, non faremmo altro che accendere i riflettori sulla parte inferiore del nostro corpo, le gambe, che invece non vogliamo evidenziare.

Se invece hai la forma del triangolo invertito, dovremmo usare la cintura proprio a metà fianco, così da far sembrare la nostra vita leggermente più piccola rispetto a com’è.

Se hai il fisico a mela, invece, non avrai il punto vita segnato, quindi dovrai crearlo da zero. Come fare? Legando una cintura sottile appena sopra la vita.

Un trucco può essere scegliere una cintura monocromatica in tessuto, che crea un effetto ottico capace di snellire quel punto.

Infine, se hai la tipica forma a clessidra, il tuo punto vita sarà già molto evidente, quindi non dovrai fare altro che accompagnarlo, ponendo la cintura esattamente sopra.

Scegliere un modello sbagliato per il fisico

Le cinture possono essere di tantissimi tipi. Possono essere ad esempio sottili, alte a bustino, oppure fusciacche e così via.

In ogni caso, qualsiasi capo indossiamo non deve mai mettere in risalto i nostri difetti, ma anzi dovrebbe nasconderli almeno in parte, altrimenti significa che non è quello giusto per noi.

Quindi anche in questo caso possiamo fare qualche esempio. Se non hai la pancia piatta, dovresti evitare fibbie troppo grandi, che attirano l’attenzione proprio lì.

Se hai la vita già stretta di tuo – ad esempio, hai il fisico a clessidra che abbiamo menzionato poco fa – potresti permetterti anche le cinture a catena, oppure quelle molto piccole.

Se sei bassina, dovresti evitare le cinture troppo grandi, che corrono il rischio di abbassarti ancora di più.

Le cinture extra large stanno bene alle ragazze esili: in questo caso vale la regola del contrario e cioè più sei snella, più la tua cintura potrà essere grande.

Ovviamente questi sono solo alcuni esempi, ma quello che è certo è che dovresti cercare di capire qual è quella che sta meglio a te.