Le 5 dritte per arrivare a Pasqua in forma e senza fame

Arrivare a Pasqua senza fame è una sfida per chiunque stia seguendo una dieta. Scopri come fare vivendo al meglio le giornate di festa.

Manca ormai meno di una settimana alla Pasqua e ai momenti di condivisione con parenti ed amici. Momenti che, per chiunque sia a dieta, rappresentano sia una gioia che una tortura. La paura di prendere peso è infatti sempre tanta. Sopratutto se si ha a che fare con inviti a pranzo e a cena e con la consapevolezza di trovarsi di fronte ad alimenti golosi a cui è difficile resistere.

arrivare a pasqua senza fame
(adobe stock photo)

Come fare, quindi? La verità è che a questo punto del mese puoi scegliere tra una corsa disperata per perdere ancora due chili arrivando a Pasqua più affamata che vuoi e un’alimentazione pensata in modo da farti arrivare forte di un equilibrio che potrebbe cambiare in meglio le cose.

Dopotutto, arrivare affamata significa sicuramente rischiare di riprendere parte del peso perso negli ultimi tempi mentre mangiare in modo sano e godendoti ciò che hai davanti potrebbe renderti i due giorni di festa ben più piacevoli. Un tentativo che vale davvero la pena di fare. Ecco quindi, alcune dritte che ti aiuteranno in tal senso.

Come arrivare a Pasqua senza fame in modo semplice e immediato

Arrivare a Pasqua senza fame equivale a poter mangiare ciò che più ti piace godendone a pieno e tutto senza sensi di colpa.

arrivare a pasqua senza fame
(adobe stock photo)

Due giorni di stacco dalla dieta, dopotutto, non hanno mai ucciso nessuno e se ben gestiti possono aiutarti a riaccelerare un po’ il metabolismo e a toglierti qualche sfizio. Ciò che conta è approcciarsi alla cosa con lo giusto stato d’animo.

Mangiare in modo bilanciato

Seguire una dieta è sempre un’ottima scelta e se fai quella giusta puoi andare avanti anche fino al giorno prima di Pasqua. Ciò che conta è evitare eccessi come digiuni preventivi o ristrettezze che ti porterebbero solo ad abbuffarti come non mai nei giorni di festa. Seguire uno stile alimentare sano e bilanciato è di certo la miglior scelta che tu possa fare. Così facendo, infatti, eviterai gli attacchi di fame e ti godrai al contempo la sensazione di sentirti sempre più in forma in quanto più sgonfia grazie agli alimenti sani che sceglierai di mangiare.

Non rinunciare agli sfizi

Anche mentre sei a dieta è importante che tu sappia non rinunciare agli sfizi. Farlo ti eviterà inutili attacchi di fame e ti spingerà a vivere inviti a pranzo e a cena fuori in modo più rilassato. Per andare sul sicuro, scegli uno o due giorni nell’arco della settimana in cui concederti un piccolo assaggio di qualcosa che ti piace. Il risultato sarà una mente più rilassata e pronta ad affrontare al meglio i pasti da condividere con gli altri.

Fare acquisti consapevoli

Pasqua significa anche acquistare o ricevere colombe pasquali, uova di cioccolato e dolci di ogni tipo. Il trucco per non esagerare e non arrivare affamata è quello di evitare acquisti compulsivi che ti porterebbero a pensare sempre e solo al cibo. Se proprio ne senti il bisogno compra una mini colomba da gustare una volta a colazione e scegli un piccolo uovo di Pasqua. Evita di acquistare dolci che tanto avrai modo di gustare nei giorni di festa e se ne ricevi, regali a tua volta. Spesso si ha fame solo perché ci si lascia ingolosire da cibi che si hanno sotto gli occhi. Non vederli eviterà questo problema.

Mangiare bene i due giorni prima

Per non arrivare affamata a Pasqua è importante che tu decida di mangiare bene i due giorni che la precedono. Fare una colazione nutriente e seguire tutti i pasti senza saltarne neanche uno (spuntini compresi) ti aiuterà a sentirti appagata di tuo quando ti troverai davanti a cibi a cui non sai proprio resistere. Così facendo, ne mangerai sicuramente meno. Tutto sta al controllo che riuscirai ad avere e che per esserci necessita di un fisico in salute e già appagato di suo.

Fare colazione anche il giorno di Pasqua

Se hai seguito i nostri consigli per arrivare a Pasqua in forma, ormai ti sentirai sicuramente più sgonfia e pronta alle feste. Una volta arrivata al grande giorno, quindi, non dovrai in alcun modo abbassare la guardia. Il trucco sta nel fare la tua colazione e nel renderla nutriente e golosa. Fai in modo di arrivare al pranzo senza una fame assurda. In questo modo potrai scegliere con serenità cosa mangiare e optare per porzioni piccole e bilanciate. Così facendo ti godrai il tuo pranzo come non hai mai fatto prima, mangerai con serenità e senza sensi di colpa e avrai un bel ricordo dell’evento.

Seguire le dritte di cui sopra è un buon modo per arrivare a Pasqua senza fame e con la capacità di gestire ciò che mangerai. Un modo di vivere le cose che ti farà star bene con te stessa e che non rovinerà in alcun modo la tua linea. E tutto facendoti godere, come giusto che sia, un momento speciale da vivere in famiglia e con le persone che ami.