I 5 errori da non commettere quando indossi gli shorts? Eccoli!

Se ami gli shorts, sappi che non sei la sola, ma attenta comunque a non commettere questi errori di stile quando li indossi.

Gli shorts riescono ad accontentare tutti i gusti, sono adatti più o meno ad ogni stagione e sono sempre trendy.

errori shorts
Pinterest Photo

Li potremmo definire un evergreen della moda, ma proprio perchè sono così diffusi, amati ed utilizzati, dobbiamo stare attentissime a come li indossiamo.

Ecco perchè quando indossi gli shorts devi stare attenta a non commetter questi errori.

5 errori che non dovresti commettere quando indossi gli shorts

Che siano di jeans, di pelle, colorati, neri, gli shorts ci piacciono sempre. Possiamo indossarli di giorno, di sera, renderli chic, casual, possono dare vita a tantissimi abbinamenti.

errori shorts
Pinterest Photo

Insomma, possiamo dare loro la forma che preferiamo. Ma per farlo – e, soprattutto, farlo con stile – dovremmo tenere a mente delle semplici regole di stile.

Ecco quindi 5 errori che dovresti evitare di commettere quando indossi gli shorts.

Occhio alla scelta degli shorts

Gli shorts non sono tutti uguali, diciamolo subito. Quindi non possiamo pretendere di parlare di micro pantaloni se non facciamo una distinzione tra modelli.

Sembra quasi inutile da dire – ma, in sostanza non lo è mai – ma ogni donna ha un fisico differente, che può essere valorizzato da outfit differenti. Diciamoci la verità, neanche una modella di Victoria’s Secret può permettersi di indossare qualsiasi cosa indistintamente.

Ecco, quindi, che dobbiamo partire dalle basi: dobbiamo scegliere quello che può esaltare le nostre forme. Per quale optare quindi? Dipende tutto dalle gambe.

Possiamo riassumere semplicemente dicendo una cosa: se sei alta, slanciata, hai le gambe snelle, puoi osare con uno shorts stretto.

Se, al contrario, hai il famoso fisico a pera – caratterizzato da spalle piccole, gambe robuste e fianchi larghi – oppure se comunque le tue gambe non sono magrissime, dovresti optare per uno shorts più largo sotto che non metta in risalto i tuoi punti critici.

In ogni caso, ecco 5 idee per te per abbinare gli shorts, essere alla moda e valorizzare le tue forme.

Attenzione alle scarpe con cui indossiamo gli shorts

C’è una regola non scritta, che è quasi un dogma nella moda: se indossi gli shorts stretti (soprattutto se hai superato gli anta e non hai gambe snelle e slanciate) dovresti lasciar perdere i tacchi a spillo.

Paradossalmente, a differenza di quello che molte di noi credono, questi tendono ad ingrossare la gamba. Quali scegliere? Quelli quadrati, che invece snelliscono.

Scegli con cura il pezzo di sopra

Gli shorts sono adattabili a tantissime occasioni anche molto diverse tra loro, possono essere utilizzati ormai – con qualche accorgimento – anche in inverno ed insomma sono un capo molto versatile. L’errore che compiono molte donne, però, è abbinarli senza seguire alcun criterio.

Quindi è quello che indossiamo sopra che determina la destinazione finale del nostro outfit. Ad esempio: vuoi un look sporty? Indossa una t – shirt semplice e delle sneakers.

Vuoi un look boho – chic? Indossali con una blusa, dei sandali alla schiava (se non fa molto freddo).

Vuoi essere casual, ma dare al tuo outfit tocco di eleganza? Indossali con un top stretto messo da dentro e dei tacchi più o meno alti.

I bermuda non vanno d’accordo con alcune scarpe

Arriviamo subito al sodo: il bermuda – il famosissimo shorts “meno short”, che arriva più o meno fin sopra il ginocchio – non va d’accordo con gli stivaletti

In questo caso, avrai una gamba non slanciata. Se li vuoi indossare, fai pure, ma ricorda di abbinarli a scarpe basse e di aggiungere qualche accessorio trendy.

Rifletti bene su come indossare i biker shorts

Chiudono la lista degli errori da non commettere quando indossiamo gli shorts, la loro versione “da ciclista”, i cosiddetti biker shorts appunto.

Li abbiamo visti indossare a tantissime star di Hollywood ed italiane – tra cui anche Chiara Ferragni, la regina delle influencer – e qualche tempo fa persino marchi come Fendi, Blumarine e Vivetta li avevano inseriti nelle loro collezioni, ma sappiamo che sono un capo difficilissimo da indossare.

In primis, perchè mettono in risalto ogni minimo difetto e poi perchè nascono come capo sportivo, quindi se vogliamo etichettarlo in altro modo, dobbiamo stare attentissime a come li indossiamo.

In linea di massima, riassumendo il più possibile, la regola dovrebbe essere questa: se li vuoi indossare di giorno, abbinali a felpe, t-shirt oversize e sneakers, di sera, invece, abbinali a blazer e tacchi alti.

Cerca di evitare sempre gli stivali alti – come i cuissard, ad esempio – perchè in questo modo la gamba sembrerà più corta e, quindi, meno slanciata.