Odore di fumo in casa? Ecco i rimedi naturali che funzionano

Scopri quali sono i rimedi più efficaci per combattere l’odore di fumo in casa.

Sentire odore di fumo in casa non è mai gradevole, sopratutto se non si fuma e si è appena ricevuto degli ospiti abituati a farlo o se si vive con qualcuno che è solito fumare in casa. Un problema che non tutti riescono a capire ma che per chi ama l’idea di avere una casa pulita e, sopratutto, profumata, può diventare molto serio.

odore di fumo rimedi
(adobe stock photo)

Per fortuna ci sono dei rimedi contro l’odore di fumo che se ben applicati possono fare la differenza. Ecco, quindi, quelli più naturali e semplici da mettere in atto in modo da ottenere il risultato sperato senza fare fatica.

Odore di fumo in casa: i rimedi che funzionano

La puzza di fumo, si sa, è da sempre tra le più difficili da eliminare. Non basta, infatti, far arieggiare una stanza per eliminare le tracce di fumo. Sopratutto se a fumare sono stati in tanti o se sono stati usati sigari e pipe. Come fare allora?

odore di fumo rimedi
(adobe stock photo)

La buona notizia è che, nonostante tutto, ci sono diversi rimedi che si possono applicare e che sono in grado di far dimenticare ogni odore sgradevole, lasciano in casa un piacevole profumo di pulito.

Coprire il posacenere con lo zucchero

Dopo averlo lavato con cura, un posacenere può comunque odorare ancora di cenere. Dopotutto si tratta dell’oggetto che è stato maggiormente a contatto con le sigarette. Per ovviare al problema lo si può coprire con dello zucchero che ne coprirà gli odori facendo dimenticare quello davvero poco gradevole di partenza.

Usare gli incensi

Se si attende qualcuno e la casa odora ancora di fumo perché è passato troppo poco tempo dall’accensione dell’ultima sigaretta, si può optare per degli incensi profumati. Questi riempiranno l’aria con le loro essenze camuffando l’odore di fumo e coprendolo alla perfezione. Certo, finito l’incenso, l’odore di fumo sarà ancora presente ma almeno sarà camuffato in parte da quello appena sprigionatosi e si sentirà meno.

Deodorare tutta casa

Un altro metodo che funziona è quello di deodorare tutta casa. Ciò si può fare con dei comuni deodoranti ma è molto meglio partire sempre da quelli naturali. Ci sono diverse essenze che possono essere usate in questo modo e che d’inverno possono essere inserite nelle vaschette dei termosifoni. Stessa cosa che si può fare con delle bucce d’arancia intrise di cannella da far essiccare vicino ai caloriferi. Nei mesi caldi si può scaldare dell’incenso e porlo nelle stanze più contaminate dell’odore di fumo.

Usare il bicarbonato è uno dei rimedi contro l’odore di fumo

Se poso in piccoli vasetti da spargere per casa, il bicarbonato è un ottimo assorbi odori. Da solo non farà il miracolo ma unito agli altri rimedi contribuirà in modo importante. Così facendo, si potranno accelerare i tempi e tornare a godere di una casa che profumi di buono.

Pulire la stanza intrisa di fumo

Se si ha più tempo si può pulire la stanza intrisa di fumo lavandone le tende, i cuscini e se possibili la copertura dell’eventuale divano. Il fumo tende infatti ad impregnare i tessuti ed è solo pulendoli che si riuscirà ad eliminarne ogni residuo. L’alternativa veloce è quella di profumarli in modo da coprire l’odore altrimenti impresso tra le loro fibre.

Mettendo a punto questi rimedi contro il fumo, si potrà godere di una casa priva di sgradevoli odori e finalmente abbastanza profumata da poter accogliere chiunque. Un po’ come avviene quando si mettono in atto i rimedi contro l’odore di chiuso. E tutto senza che tu debba sentirti in dolo per via di odori che non riesci a coprire. Inutile dire, che per le prossime volte, una buona alternativa sarà quella di concedere il permesso di fumare solo se alla finestra o al balcone. In questo modo, il lavoro postumo sarà nettamente minore.