Sei innamorata degli abiti floreali? Ottimo ma stai attenta a questi errori

La primavera è finalmente arrivata ma con il sole ed il vento aumentano anche i dubbi su come vestirsi. Scopriamo, oggi, gli errori – più o meno banali – da evitare con l’abito corto floreale. 

Se, in questo preciso momento, vi guardaste attorno, vedreste quasi certamente una miriade di errori di stile. Tutti – o quasi – in buona fede ma il risultato non cambia. Il più diffuso è quello di indossare un abito mini, primaverile o, peggio, estivo con collant 50 denari e stivali pelosi.

Abito floreale errori da evitare 20-3-22
Fonte: Canva.

Unghie in ordine, cerette fatte, capelli vaporosi (che già da soli fanno un look) ma poi si cade su un brutto match ed ecco che tutto lo sforzo è vano e si finisce per ispirare chi scrive questa rubrica, che non è proprio una gran bella cosa. Per correre ai ripari leggete qui…

Evita questi errori in primavera se vuoi indossare un abito floreale a tutti i costi

Come già accennato bisogna stare attente alle scarpe. I casi sono due, o non si indossa questa tipologia di abito fino a quando le temperature non lo permetteranno o se proprio si è intenzionate nella scelta allora si può optare per uno stivale cuissard che copre la gamba tenendola calda ed un paio di gambaletti che resteranno appunto nascosti. La coscia nuda, tonica, con uno stivale in camoscio grigio o color cammello, ha sempre il suo perché e lo avevano già capito negli anni Settanta.

Abito floreale per l'estate 20-3-22
Fonte: Pinterest.

Un secco no all’abito floreale con il piumino. Se si è proiettate al caldo allora che caldo sia! Le vie di mezzo nella vita sono spesso e volentieri la conclusione migliore ma nella moda è meglio prendere una posizione definita riguardo al proprio outfit. Saranno ok un cappotto in cashmere, uno in panno di lana dal taglio basic ed una giacca imbottita in pelle con sciarpa coordinata al collo.

Riguardo agli accessori, visto e considerato che il focus è sull’abito è bene scegliere una borsa semplice hobo come la Prada Re-Edition 2005 nera (1300 euro) o come una Valextra Iside mini rigida, beige o tortora (2550 euro). Nulla che abbia frange, pois o altri fiori.

Abiti floreali 2022 20-3-22.
Fonte: Pinterest.

Con la gonna longuette si commettono svariati sbagli ma anche in questo caso non si scherza! Solo perché un capo è bello e ci sta bene non significa si sia vestite bene. Il buon risultato è dovuto dalla somma di addendi ben studiati e portati con naturalezza. La matematica non è un’opinione e nemmeno lo stile lo è.

Silvia Zanchi

Gestione cookie