Tre ingredienti per un piatto fantastico, le patate in tecia

Tre ingredienti principali e una fantastica crosticina per le patate in tecia che diventerà il nostro cavallo di battaglia in cucina

Nella loro semplicità contadina, le patate in tecia sono uno dei contorni più intriganti che possiamo preparare, soprattutto per accompagnare piatti di carne e di pesce.

patate
canva

Una ricetta tipica della cucina friulana che ha molte influenze dell’Est Europa e con tre soli ingredienti: patate, pancetta e cipolla per iniziare e il brodo vegetale per portarle a cottura.

Una doppia fase, perché le patate prima devono essere bollite e poi passate in padella ad insaporirsi. Non usate la pancetta affumicata, non ce n’è bisogno in questo caso

Patate in tecia, burro ma anche strutto

Vogliamo un risultato ancora più goloso anche se più grasso? Al posto del burro usiamo lo strutto, per una volta facciamo uno strappo alla linea.

patate
canva

Ingredienti (per 4 persone):
800 g di patate
150 g di pancetta
1 cipolla bianca
60 g di burro
brodo vegetale
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione:

Laviamo bene le patate sotto acqua corrente e poi lessiamole in abbondante acqua bollente per 35-40 minuti tenendo la buccia. Ci accorgeremo che sono pronte quando infilandole con i rebbi di una forchetta entrano senza resistenza, ma le patate non si sfaldano. Quindi prestiamo attenzione, non devono cuocere troppo, ci servono ancora integre.

Quando sono pronte, scoliamole e peliamole. Poi tagliamo una parte a cubetti e un’altra parte schiacciamola direttamente con la forchetta, tenendo tutto da parte.
Peliamo e affettiamo sottilmente la cipolla, quindi mettiamola in una padella antiaderente ampia, insieme al burro e alla pancetta già tagliata a cubetti. Accendiamo il fuoco, lasciamo sciogliere il burro e cominciamo a far insaporire cipolla e pancetta.
Quando la cipolla diventa un velo e la pancetta prende un bel colore rosato, aggiungiamo anche le patate, sia quelle a tocchetti che quelle schiacciate. Mescoliamo con un cucchiaio di legno, rosoliamo le patate e cominciamo a cuocerle aggiungendo un mestolo o due di brodo vegetale tenuto caldo.

cipolla
canva

Nella prima fase non dobbiamo mescolare le patate, perché ci servirà per formare la tipica crosticina che è la caratteristica principale delle patate in tecia. Aspettiamo che si asciughi il brodo, poi regoliamo di sale e di pepe.
La cottura durerà circa 15 minuti ma dovete raschiare delicatamente il fondo solo quando manca poco alla fine, quando alla base vedremo comparire la crosticina. A quel punto significa che possiamo spegnere e portare in tavola. Regoliamo di sale e di pepe, poi affondiamo la forchetta nel piatto e godiamocela.