Dubbi sul contorno che volete preparare? Ecco la soluzione

Alla scoperta di un piatto facilissimo da preparare, ideale come contorno per tantissimi piatti e anche per chi è a dieta

Cosa hanno in comune un menù carnivoro e vegetariano, una cena normale e una per chi è a dieta, piatti per adulti e per bambini? Difficile mettere d’accordo gusti ed esigenze di tutti, ma ci sono ricette che ci riescono. Come gli spinaci e cannellini piccanti, un contorno molto versatile che si adatta a piatti a base di carne, di pesce ma anche da solo.

contorno
canva

Se volete accelerare, usate fagioli precotti (350 grammi di cannellini secchi corrispondono quasi a 900 grammi di quelli in scatola) e spinaci surgelati, ma la verdura e i legumi freschi sono meglio. Se poi ci sono bambini di mezzo, usate soltanto mezzo peperoncino, oppure la punta di un cucchiaino se è in polvere.

Spinaci e cannellini piccanti, il trucco che funziona sempre

Prima di passare alla ricetta, un piccolo trucco che vi torna sempre utile. Quando scolate i fagioli, tirateli su con un mestolo forato senza buttare la loro acqua che è molto saporita e utilissima. Se leggete la preparazione, scoprirete perché.

fagioli
canva

Ingredienti:
300 g di spinaci freschi
350 g di fagioli cannellini secchi
150 g di polpa di pomodoro
1 cipolla bianca
1 spicchio di aglio
2 foglie di salvia
1 peperoncino
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale fino q.b.

Preparazione:

La sera prima sciacquate bene i fagioli, poi lasciateli in ammollo dentro ad una ciotola con abbondante acqua per 12 ore.
Il giorno dopo scolate i fagioli, lavateli di nuovo e versateli in un tegame ampio. Copriteli con acqua fredda e insaporite con la salvia. Mettete il coperchio senza chiuder tutto il tegame e lasciate cuocere per circa 2 ore a fiamma medio-bassa, aggiungendo un mestolo di acqua bollente quando vedete che si asciuga. Salate con un paio di pizzichi di sale fino mezz’ora prima di spegnere il tegame.

Intanto che aspettate, mondate gli spinaci (il peso in ricetta è calcolato con la verdura pulita) e lavateli. Tuffateli in una pentola e lasciateli cuocere per 4-5 minuti, ancora bagnati, mettendo il coperchio. Poi scolateli, strizzateli e tritateli in maniera grossolana con un coltello oppure una mezzaluna.
Scolate anche i cannellini, conservando in una ciotola la loro acqua di cottura, e teneteli da parte. Sciacquate il tegame nel quale avete cotto i fagioli, versate l’olio facendolo soffriggere insieme alla cipolla tritata e all’aglio spellato e intero. Dopo un paio di minuti aggiungete anche il peperoncino tagliato a fettine e dopo 10 minuti versate la polpa di pomodoro.
Altri 5 minuti e aggiungete i fagioli, gli spinaci, assaggiate per regolare di sale e mescolate. Lasciate insaporire per 5 minuti a fuoco medio, aggiungendo un po’ dell’acqua dei fagioli tenuta da parte. Spegnete e servite subito.