Torta morbida senza farina con gocce di cioccolato

Può sembrare strano, ma torta soffice senza farina con gocce di cioccolato è il dolce più facile da preparare e il più buono da mangiare

Ci sono due modi di ragionare per la pasticceria fatta in casa: ci sono quelli che seguono i manuali dei grani maestri, l’Iginio Massari di turno. E quelli che invece cercando di partire dalle basi senza complicarsi la vita.

torta morbida
canva

Non sappiamo a quale categoria appartenete voi, ma certamente la torta morbida senza farina con gocce di cioccolato è un dolce adatto a tutti. Non c’è il latte, non c’è il burro e nemmeno la farina. Sembra incredibile eppure il risultato finale è perfetta, la giusta consistenza e un sapore che avvolge. E poi è adatta per tutti gli intolleranti, sia al lattosio che al glutine.

La farina è sostituita dall’amido di mais che serve a fare da collante con le uova, lo zucchero e le gocce di cioccolato. L’impasto è veloce, la cottura abbastanza rapida, in meno di un’ora è tutto pronto.

Torta soffice senza farina con gocce di cioccolato, dolce senza burro

Il modo migliore per conservare la vostra torta morbida senza farina con gocce di cioccolato è sotto la classica campana di vetro oppure in un contenitore ermetico con coperchio. Può restare morbida e delicata fino ad un massimo di 3 giorni.

Ingredienti:
4 uova
280 g di amido di mais
180 g di zucchero semolato
80 g di gocce di cioccolato fondente

Preparazione: 

torta morbida
canva

In una ciotola sbattete le uova insieme allo zucchero usando le fruste elettriche fino ad ottenere composto gonfio e spumoso. Per capire se siete al punto giusto basterà verificare il volume: se è aumentato almeno del triplo.
Non essendoci lievito nell’impasto. Alla fine non dovrete farlo lievitare, ma per avere una torta perfetta è questo il momento di agire. Poi un po’ alla volta aggiungete l’amido di mais già setacciato e per ultime mettete anche le gocce di cioccolato.

LEGGI ANCHE: La vostra torta soffice non esce bella e alta come volete? Dovete fare così

Andate avanti a mescolare con una spatola oppure un cucchiaio di legno, sempre con estrema delicatezza facendo attenzione a non fare smontare il composto. Quando è tutto ben amalgamato, versate la base in uno stampo che dovete avere precedentemente imburrato.
Cuocete per 35 minuti a 180° in forno statico e fate la classica prova dello stecchino prima di estrarre. Infine sfornate, lasciate intiepidire e solo a quel punto estraete dallo stampo. Servitela anche senza zucchero semolato in superficie.