Sorprendete tutti con un piatto filante e delicato: patate e provola in umido

Non importa se avete cucinato carne o pesce, il contorno ideale ce l’abbiamo noi: patate e provola in umido, filanti e buonissime

Un piatto ricco, colorato, saporito e anche molto facile, pronto con pochi ingredienti. Le patate e provola in umido sono il contorno ideale per piatti di carne come arrosti, scaloppine, bistecche impanate, ma anche di pesce al forno e bollito.

patate in umido
Canva

Una ricetta da preparare spesso e che può diventare il vostro cavallo di battaglia. Quando è stagione al posto dei pelati potete anche usare i pomodorini freschi, tipo Pachino oppure San Marzano. E vi serve un formaggio filante, quindi al posto della provola potete anche usare la scamorza, la fontina, il caciocavallo, il ragusano o simili.

Patate e provola in umido, la scelte degli ingredienti è importante

Per questa ricetta scegliete delle patate vecchie e farinose. La cottura è abbastanza lunga, rischiate che altrimenti si disfino ancora prima di terminare il piatto.

Ingredienti:
900 g patate
200 g cipolle rosse
130 g provola
700 g pomodori pelati
1 cucchiaino concentrato di pomodoro
1 l brodo vegetale
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 ciuffo di prezzemolo
sale fino q.b.
pepe nero q.b.

Preparazione:

Cercate di scegliere patate più o meno della stessa grandezza, pelatele, lavatele e asciugatele con un canovaccio pulito. Poi tagliatele a fette spesse più o meno mezzo centimetro e tenetele da parte.
Sbucciate le cipolle, affettatele finemente e tenete da parte pure quelle.
In un tegame versate l’olio extravergine d’oliva e aspettate che si scaldi. A quel punto aggiungete la cipolla e lasciatela imbiondire a fiamma moderata.

patate
canva

Poi aggiungete i pomodori pelati, spezzettati a mano. Dopo una decina di minuti mettete anche le patate, lasciatele andare per 4-5 minuti mescolando ogni tanto, poi salate e aggiungete anche una generosa macinata di pepe.
Quindi aggiungete tanto brodo vegetale quanto serve per coprire a filo le patate. Da lì in poi dovete cuocere ancora almeno per 50 minuti e quindi se vedete che si asciugano aggiungete un mestolo di brodo alla volta.

provola
canva

Qualche minuto prima di spegnere, aggiungete la provola tagliata a fette e coprite per lasciare sciogliere il formaggio. Poi scoperchiate, completate con una spolverata di prezzemolo tritato e servite ancora caldo.