Assorbente interno: 5 errori da non fare per scegliere quello giusto

Assorbente interno: 5 errori da evitare per scegliere quello più adatto. Ecco alcuni consigli preziosi per un utilizzo più consapevole!

Sono alleati preziosi del comfort quotidiano. Ci fanno sentire a nostro agio anche quando siamo fuori casa. Sono piccoli, discreti e si tengono facilmente in borsetta. Di cosa stiamo parlando? Ovviamente degli assorbenti!

assorbente interno 5 errori
(Adobe Stock)

In commercio se ne trovano di vari tipi: con o senza ali, lunghi o corti, da giorno e da notte, interni oppure da applicare sullo slip. Gli assorbenti esterni sono quelli più utilizzati e assicurano un’igiene perfetta per molte ore.

Tuttavia, con un ciclo mestruale abbondante, in alcune situazioni particolari sarebbe meglio utilizzare un tampone, che è una valida alternativa per chi non sopporta il classico assorbente, che può persino spostarsi.

I tamponi interni hanno sostanzialmente tre vantaggi: sono piccoli, si infilano comodamente e assorbono facilmente per ore. Il loro, però, deve essere un utilizzo consapevole! In questo articolo vogliamo concentrarci su 5 errori molto comuni da evitare, per scegliere (e usare) correttamente gli assorbenti interni. Se li conosci li eviti, scopri subito quali sono!

Assorbente interno: 5 errori da evitare quando lo utilizzi

Gli assorbenti interni, detti anche tamponi, sono comodi al mare, in palestra, in piscina, quando si pratica sport all’aria aperta e, persino, quando si indossa un abito più particolare. Molte spose, per esempio, scelgono questo tipo di assorbente per stare più tranquille nel giorno delle nozze.

assorbente interno 5 errori
(Adobe Stock)

LEGGI ANCHE –> Assorbenti, usi alternativi e inaspettati che forse non conosci

I tamponi sono comodissimi ma vanno utilizzati con cognizione di causa. Si tratta di avere piccole accortezze che, però, possono evitare seri problemi. Ecco i 5 errori più comuni da non fare!

  1. Applicarli poco spesso – Un errore imperdonabile che può rappresentare un serio rischio per la salute. Cerca di attenerti il più possibile alle indicazioni riportate sulla confezione di vendita. Solitamente è scritto anche ogni quanto cambiare il tampone. Mai usare lo stesso applicatore più volte;
  2. Inserirli di fretta – Devi prenderti tutto il tempo necessario, soprattutto se stai usando da poco gli assorbenti interni e devi farci ancora la mano. Ecco come devi procedere: inserisci delicatamente il tampone in vagina, fino a quando le dita che lo spingano in alto toccano il corpo. Con l’indice, spingi tutto il tubicino interno dentro quello esterno: facendo così, l’assorbente si posizionerà correttamente;
  3. Conservarli nel luogo sbagliato – Spesso li teniamo in borsa per settimane oppure in bagno, sotto il lavandino. Sbagliatissimo! I tamponi vanno conservati sempre nella confezione di vendita, in un luogo idoneo lontano da calore e umidità;
  4. Utilizzarli oltre la data di scadenza – Una pessima abitudine! Proprio come qualsiasi altro prodotto, anche gli assorbenti interni hanno una scadenza e bisogna tenerne conto. Certo, non parliamo di una scadenza rigida come quella degli alimenti, però non va ignorata. Se lo fai, ti assumi il rischio di utilizzare un prodotto non più integro;
  5. Rinunciare agli assorbenti interni per tutelare la verginità – Questo è un falso mito da sfatare! I tamponi non possono compromettere in alcun modo la verginità. L’abbiamo detto poche righe sopra: gli assorbenti interni sono piccoli, corti e non causano alcun problema. Quindi stai tranquilla se hai deciso di utilizzarli!

Questi sono i 5 errori da evitare per utilizzare correttamente gli assorbenti interni. Ti consigliamo di orientarti su prodotti di qualità e, soprattutto, certificati. Affidati sempre ai grandi marchi ed evita le offerte con prezzi troppo scontati, dietro ai quali potrebbero nascondersi prodotti scadenti.

Ricorda, inoltre, che l’igiene è fondamentale. Lava sempre le mani, prima e dopo aver applicato l’assorbente interno. Questa buona abitudine aiuta a prevenire eventuali infezioni in una zona molto delicata come quella dei genitali.

Segui i consigli che ti abbiamo dato e ti sentirai più comoda e sicura indossando qualsiasi cosa, dalle brasiliane ai tanga passando per perizoma, costumi, minigonne, leggings super aderenti e così via.

Se usato correttamente, l’assorbente interno diventerà il tuo miglior alleato di bellezza e non potrai più farne a meno. Il tampone non ha età: quindi, fai sempre in tempo a cambiare le tue abitudini e ad abbandonare l’assorbente tradizionale. Apprezzerai tutti i vantaggi di questa scelta, fidati di noi!

I consigli di Chedonna.it: o.b. Assorbenti Interni, ProComfort Normal

Caratteristiche:

  • Assorbenti interni facili da inserire e rimuovere grazie al rivestimento SilkTouch
  • Protezione affidabile grazie alla tecnologia DynamicFit con espansione 3D
  • Il tampone interno si adatta alla forma del corpo una volta inserito e incanala efficacemente il flusso verso l’interno mediante la trama assorbente
  • Ideale per i giorni di flusso da medio a intenso
  • 6 Confezioni da 16 pz

Prezzo Di Listino:
19,88 € (0,10 € / unità)

Nuova Da:
19,88 € (0,10 € / unità) In Stock
acquista ora