Menù di Capodanno 2021 | I gustosissimi ravioli di mare con salsa rosata

Spettacolari e buonissimi, i ravioli di mare con salsa rosata sono il vero primo piatto della festa : un po’ di lavoro ma anche una grande soddisfazione

La pasta fresca per i pranzi Natale e Capodanno dà ancora più gratificazione, a chi la mangia ma anche a chi la prepara.

ravioli
canva

Oggi allora cuciniamo insieme i ravioli di mare con salsa rosata, un primo piatto da grandi chef che metterà alla prova la nostra manualità. Ma il risultato finale ripaga alla grande della fatica.

Ravioli di mare con salsa rosata, scegliete il pesce giusto

Per il ripieno abbiamo puntato sulle mazzancolle insieme al salmone affumicato. Potete sostituirle anche con i gamberi o i gamberoni.

pasta fresca
canva

Ingredienti (per 6 persone)

Per la pasta
400 g di farina 00
4 uova

Per il ripieno
200 g di mazzancolle
150 g di salmone affumicato
250 g di formaggio spalmabile
15 ml di vino bianco secco
1 spicchio di aglio
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b
pepe q.b
Per la salsa rosata
250 ml di panna per cucina
70 ml di passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
sale q.b
pepe q.b

->> LEGGI ANCHE Ravioli con cotechino e crema di lenticchie: primo piatto da favola

Preparazione:

Partiamo dalla parte più lunga, la base dei ravioli e la loro farcitura: setacciate la farina in una ciotola, poi in un piatto rompete le uova e versatele al centro della farina. Cominciate ad impastare con una forchetta per inglobare le uova e poi direttamente con le mani sul piano di lavoro.

Quando l’impasto ha raggiunto la giusta compattezza, formate un panetto liscio e poi copritelo con pellicola alimentare. Lasciatelo riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti mentre preparate il ripieno.
Pulite le mazzancolle: bagnatele con un po’ d’acqua sulla pancia per eliminare eventuali residui di fango, poi staccate la coda. Infine partendo dal terzo anello sul dorso a partire dalla coda, infilate uno stuzzicadenti per estrarre il filamento nero sul dorso.

In una padella antiaderente mettere a scaldare 2 cucchiai di olio di extravergine di oliva e dorate lo spicchio di aglio già pulito lasciandolo intero. Quando ha preso colore, toglietelo e mettete le mazzancolle, rosolandole un minuto a fiamma viva. Poi sfumate con il vino e lasciate evaporare.

Terminata questa operazione, spegnete il fuoco.
Versate le mazzancolle ormai cotte nel boccale di un mixer, unite il salmone affumicato, il formaggio spalmabile e qualche macinata di pepe fresco. Poi assaggiate per verificare se serve anche un pizzico di sale. Frullate tutto per ottenere un composto omogeneo e saporito, tenendolo da parte.

Come si formano i ravioli?

A quel punto riprendete la base della pasta fresca e dividetela in due parti uguali, coprendone una ancora con la pellicola per non farla seccare. Cominciate a tirare l’altro pezzo di pasta con la sfogliatrice, a mano oppure elettrica, e poi dividetela in due fino ad ottenere una sfoglia spessa pochi millimetri. Andate avanti a tirare la pasta fino a quando avete ottenuto quattro parti omogenee per spessore e lunghezza.

ravioli
canva

Poi se avete lo stampo per i ravioli usate quello, altrimenti fate a mano: dovete riempire una parte di sfoglia con l’impasto, mettendone un cucchiaio ogni 3-4 cm per lasciare lo spazio giusto. Coprite con l’altra sfoglia e ricavate i vostri ravioli ripieni di pesce, tagliandoli con lo spagmpo oppure con una rotella dentata.

Sigillate bene i bordi con un goccio d’acqua per far aderire la pasta e poi pressate la superficie in modo che non si aprano in cottura. Adagiateli su un canovaccio spolverizzato con farina e mettete a bollire l’acqua.

Mentre aspettate che l’acqua bolla, passate al condimento. Versate il resto dell’olio di oliva in un tegame insieme allo spicchio d’aglio sbucciato e intero. Quando ha preso colore toglietelo aggiungendo la salsa di pomodoro e la panna. Salate, una macinata di pepe fresco e cuocete a fiamma bassa per 15 minuti.

Quando l’acqua bolle calate i vostri ravioli di mare e cuoceteli fino a quando vengono a galla: essendo pasta fresca 2-3 minuti al massimo basteranno. Scolateli e passateli direttamente nella salsa mescolando delicatamente. Potete servirli con una spolverata i prezzemolo fresco tritato, ma è solo un’opzione.