La cupola del panettone si affloscia? Ecco dove sbagli

Scopri come rimediare alla cupola del panettone che si affloscia. Gli errori che sicuramente commetti ogni volta e come far si che non presentino più.

Con l’avvicinarsi delle feste, aver voglia di cimentarsi nella preparazione di un buon panettone artigianale è più che normale. Più difficile è far si che questo riesca facilmente e ai primi tentativi. Trattandosi di una preparazione lunga e laboriosa è infatti piuttosto comune trovarsi ad inciampare in alcuni errori di percorso che, una volta messi in atto, finiscono con il comprometterne il risultato finale.

panettone cupola errori
(Adobe Stock photo)

Uno tra i più comuni, specie per chi è alle prime armi, è quello rappresentato dalla cupola che si affloscia. Un problema che porta il dolce ad essere meno gonfio e soffice di quanto ci si aspetta e che lo rende ovviamente poco presentabile. Per fortuna, risalire al perché di un risultato simile non è poi così difficile. Oggi, quindi, scopriremo quali sono gli errori andrebbero evitati. E tutto per un panettone artigianale che sia bello da vedere e, ovviamente, ottimo da gustare.

Cupola del panettone che si affloscia: errori da correggere

Riuscire a preparare un panettone bello come quelli che si vedono in giro e il cui sapore sia in grado di soddisfare le aspettative è un po’ il sogno di tutti. O almeno di chi ogni anno decide di mettersi dietro questa ricetta ricca di passaggi e di storia.

Panettone cupola errori
(Adobe Stock photo)

Quel che piace meno è ottenere un risultato poco soddisfacente come quello di una cupola che si affloscia su se stessa togliendo al panettone quel senso di magia dato dal suo essere alto, soffice e ottimo da gustare.

LEGGI ANCHE ->  Il dulce de leche non viene? Ecco gli errori da non fare mai più

Per riuscire ad andare incontro ad un risultato perfetto è importante comprendere quali sono i passaggi in cui si corre il rischio di commettere dei passi falsi ed evitare di farlo. Scopriamo, quindi, quali sono quelli da tenere sempre in considerazione.

Mettere poco lievito nell’impasto. Affinché un panettone raggiunga la giusta incordatura e sia in grado di sostenersi in altezza, è molto importante usare un quantitativo corretto di lievito madre. Questo può cambiare da ricetta a ricetta ma non deve mai essere meno di quanto richiesto. Cercare di ridurlo può infatti portare al classico effetto in cui nonostante una buona lievitazione, il dolce finisce con l’afflosciarsi su se stesso poiché incapace di reggere il suo stesso peso.

Dargli una scarsa lavorazione. Una volta inserito il lievito nella quantità corretta, un successivo errore può essere quello di una lavorazione approssimativa. Nei suoi passaggi l’impasto deve essere ben incordato così come è importane che gli sia concesso il giusto tempo per lievitare. Senza questi punti essenziali per la buona riuscita della ricetta, il risultato potrebbe essere diverso da quello desiderato.

Non prestare attenzione alle temperature. Per crescere nel modo giusto, il panettone necessita di avere le giuste temperature ad ogni passaggio. Spesso si tende ad omettere questo punto che invece è fondamentale per la buona riuscita del dolce. Meglio, quindi, attenersi fedelmente alle istruzioni e munirsi di un termometro per verificare le stesse. Lasciarsi andare all’improvvisazione è l’ultima cosa da fare.

Cuocerlo nel modo sbagliato. Un altro errore che non andrebbe mai fatto è quello di cuocere a temperature sbagliate. Il panettone ha bisogno di crescere secondo i suoi tempi. Motivo per cui può risultare sbagliato sia dargli una temperatura troppo alta che il contrario. Come sempre, attenersi alle istruzioni è il consiglio migliore. E se si ha fretta o si teme di non fare in tempo a rispettare tutti i passaggi è meglio rimandare la sua preparazione ad un altro giorno. Le scorciatoie, con questo dolce, non sono mai l’opzione giusta.

Aprire lo sportello del forno. Questo errore è comune un po’ a tutte le preparazioni di dolci e panificati ma si rivela ancor più importante durante quella del panettone. Per riuscire ad ottenerne uno che sia alto, soffice e robusto è molto importante mantenere lo sportello del forno sempre ben chiuso. Aprirlo significherebbe mettere a rischio tutto il lavoro svolto. Cosa che sarebbe un grande peccato, no?

LEGGI ANCHE -> Il torrone rimane troppo morbido? Ecco dove sbagli

Questi errori sono quelli che portano la cupola del panettone ad afflosciaersi e sono anche quelli che si fanno più spesso durante la sua preparazione. Evitare di commetterli aumenterà le chance di riuscita del dolce, offrendo la possibilità di godere di un ottimo risultato sia in termini visivi che, ovviamente, di gusto. E tutto senza cupola floscia, spaccata o che si rischia di staccarsi quando il panettone viene capovolto.