Il dulce de leche non viene? Ecco gli errori da non fare mai più

Sei un amante del dulce de leche ma non riesci a prepararlo a casa? Ecco gli errori che fai senza rendertene conto.

Il dulce de leche è una particolare crema di origini sudamericane che nel tempo ha spopolato in tutto il mondo. A base di latte, deve la sua nomea alla cremosità e all’infinita dolcezza che ne fanno un dolce unico nel suo genere. Ottima come base per dolci o come riempimento per bigné e preparazioni di vario tipo, da molti viene apprezzata anche come dolce da gustare al cucchiaio. E tutto senza contare il suo essere un valido sostituto alle più famose creme spalmabili e una buona ricetta che gli allergici al nichel potranno usare per sostituire l’amata Nutella.

dulce de leche errori
(Adobe Stock photo)

Semplice da preparare si rivela la ricetta perfetta da preparare a casa quando si ha voglia di assaporare qualcosa di estremamente dolce e con un sapore avvolgente ed in grado di ricordare l’infanzia. Eppure, in tanti pur cimentandosi non riescono a farla venire come vorrebbero. Il motivo?

Ci sono degli errori di base che in tanti sottovalutano e che continuano a ripetere allontanandosi così dal risultato finale. Un vero problema per chi ama il dulce de leche ma che oggi potremo finalmente risolvere imparando a riconoscere i passi falsi per evitarli. E tutto per poter assaggiare il nostro dolce senza problemi.

Dulce de leche: gli errori da non fare mai durante la sua preparazione

Amanti del dulce de leche a rapporto. Se il sapore avvolgente e morbido di questo dolce è per voi come un richiamo irresistibile e, nonostante i tanti fallimenti non vedete l’ora di prepararlo, offrilo ai vostri cari e, sopratutto, gustarlo, questo è il posto giusto per voi.

dulce de leche errrori
(Adobe Stock photo)

Oggi, infatti, vedremo insieme quali sono gli errori che portano ad un risultato scadente e come rimediare per far si che il risultato sia così perfetto da rendere il vostro dolce semplicemente delizioso. Dopotutto il bello del dulce de leche sta nella semplicità data dai pochi ingredienti che servono per prepararlo. Perché non tentare ancora una volta, quindi? Allacciamo i grembiuli e appuntiamo gli errori da non fare mai più.

LEGGI ANCHE -> Castagnaccio sbagliato? Gli errori da non fare mai

Scegliere un latte qualsiasi. Per un buon dulce de leche la scelta del latte è fondamentale. Dopotutto, se il dolce si chiama così (leche significa latte) un motivo dovrà pur esserci, no? Le regole di base richiedono un latte vaccino (e quindi di origine animale) e possibilmente intero. Ciò renderà la ricetta adatta a dar vita ad un dulce de leche praticamente perfetto. Ammesso che non si compiano gli altri errori, ovviamente.

Non inserire il bicarbonato. Questo dolce è a base di latte, zucchero e un pizzico di bicarbonato che, anche se non sembra, è l’ingrediente che fa la differenza. Evitare di inserirlo perché si teme di sentirne il sapore o perché in mancanza si preferisce evitare di andarlo ad acquistare è uno degli errori più comuni che portano alla mancata riuscita del dulce de leche. Oltre che a dare quella punta di salato che tutti amano, il bicarbonato consente infatti di evitare grumi nel latte e questo è ciò che serve per una crema che sia morbida e liscia al contempo.

Inserire il bicarbonato troppo presto. Ora che abbiamo capito l’importante del bicarbonato è bene anche comprendere quando inserirlo. La prima regola è che non va aggiunto subito a latte e zucchero. Così facendo si rischia infatti di comprometterne l’effetto positivo. Per ottenere dei risultati piacevoli si dovrà inserire solo quando il latte diventerà tiepido. Provare per credere. La differenza è infatti sostanziale.

Non mescolare quanto serve. Quando ci si cimenta in una ricetta bisogna avere la giusta predisposizione d’animo e tanta voglia di dedicarvisi anima e corpo. Tra le tante, il dulce de leche è una di quelle che richiedono maggiori attenzioni. Per riuscire necessita infatti di due o tre ore di cottura. Ore nelle quali non ci si potrà spostare per la casa o guardare un film. Il segreto per la sua riuscita è infatti direttamente proporzionale a quanto ci si impegna nel mescolare il composto. Allontanarsi o dedicarsi ad altro può infatti portare al un dolce bruciato sul fondo (e che quindi saprà di bruciato) e ad altri disastri che è facile immaginare. Prima di mettersi dietro alla sua preparazione è quindi importante esser certi di aver voglia e tempo di prepararlo come si deve.

Cercare scorciatoie. Abbiamo visto che la preparazione del dulce de leche richiede all’incirca tre ore. Ebbene, la regola d’oro è che non ci sono scorciatoie. Stop, quindi, a pensieri che riguardano l’alzare la fiamma per far prima o il mescolare più velocemente. Questi sono infatti tra gli errori più comuni nonché quelli che portano ad un risultato davvero poco piacevole. Se volete un dolce perfetto la pazienza e la voglia di rispettarne i tempi sono a dir poco fondamentali.

LEGGI ANCHE -> I panini al latte non sono buoni? Ecco gli errori che fai sicuramente

Ora che abbiamo appreso quali sono i cinque errori più comuni nella preparazione del dulce de leche e perché non andremmero mai più fatti, ottenere un buon dolce non sarà più un impresa.

È quindi giunto il momento di mettersi all’opera e di dar vita ad un dolce morbido e voluttuoso. Di quelli che sono in grado di catturare tutti grazie ad un mix di dolcezza e di consistenza che rappresenterà anche un motivo di vanto con amici e parenti. Una piccola grande soddisfazione che vale proprio il tempo della preparazione.