Come far scaricare la tinta dei capelli: 5 metodi facili e veloci

Come far scaricare la tinta dei capelli? La domanda più ricorrente tra le amanti del fai da te. Ecco 5 metodi semplici e veloci per un risultato a dir poco impeccabile! Scopri subito di più!

Capelli che passione! Sono un biglietto da visita importantissimo per il look di ogni donna. E’ importante averli in buona salute, seguendo una corretta beauty routine. I prodotti vanno sempre selezionati in base al tipo di capelli. Se sono grassi, meglio puntare su uno shampoo più leggero, che non li appesantisca troppo.

come far scaricare tinta
(Adobe Stock)

Con il passare del tempo anche i capelli cambiano. Perdono brillantezza, volume e tendono a diradarsi. Soprattutto nei cambi di stagione hanno bisogno di coccole extra! Con i primi freddi autunnali il film protettivo si indebolisce. Inoltre, nel periodo che va da settembre a dicembre, si registra una maggiore perdita di capelli. Tutti problemi facilmente risolvibili con dei trattamenti mirati.

Un altro problema comune è la perdita di melanina, che è il pigmento naturale che colora i capelli. La sua produzione diminuisce già dopo i quarant’anni. Ma, per fortuna, tutto si risolve facendo una tintura!

Sono tantissime le donne che ricorrono alla colorazione chimica per coprire i capelli bianchi. C’è che si affida alle mani esperte del parrucchiere e chi, invece, ricorre al fai da te. Fare una tintura a casa, però, può avere dei piccoli inconvenienti. Può succedere che il colore ottenuto non piaccia! Come risolvere? Semplice, bisogna far scaricare la tintura!

Come far scaricare la tinta in poco tempo: 5 metodi top!

Come far scaricare la tinta dei capelli velocemente? E’ la prima domanda che ti viene in mente quando non sei per nulla soddisfatta del colore ottenuto. Un inconveniente molto comune quando si usano i kit di colorazione fai da te.

come far scaricare tinta
(Adobe Stock)

In commercio se ne trovano tanti, con o senza ammoniaca, ma tutti recano sulla confezione di vendita l’indicazione della nuance, accompagnata dalla foto di una modella che sfoggia una chioma impeccabile. A volte, però, il risultato finale è ben lontano dall’essere quello della foto!

LEGGI ANCHE –> Tintura sulle mani: evita questi errori per eliminarla subito

Quando il colore ottenuto non piace, per risolvere subito c’è un’unica soluzione: far scaricare la tintura! Ecco 5 metodi facili per riuscirci alla grande!

  1. Shampoo + bicarbonato – La combinazione vincente per scaricare un bel po’ della pigmentazione chimica. Devi procedere così: mescola parti uguali di shampoo e bicarbonato di sodio. Applica il composto sui capelli e lascialo agire per 10-15 minuti. Risciacqua bene, rimuovendo tutti gli eventuali residui. Se non sei ancora soddisfatta, ripeti l’operazione;
  2. Detersivo per il bucato – Assicurati però che sia privo di candeggina o di altri agenti sbiancanti. Fai così: applica un cucchiaio di detersivo sui capelli umidi e massaggia fino ad ottenere una schiuma. Quando assumerà lo stesso colore della tinta, copri i capelli con una cuffia. Ai primi segnali di bruciore, risciacqua subito. Applica del balsamo su cuoio capelluto e punte, per assicurare alla chioma la giusta idratazione. Lascialo agire per 10-15 minuti dopodiché fai lo shampoo. Con questo metodo puoi rimuovere più del 70% della tinta;
  3. Decapante – Questo prodotto è appositamente studiato per eliminare o ridurre l’intensità di una tintura. Il consiglio è di sceglierne uno specifico, a seconda che la tua tintura sia permanente, semipermanente oppure temporanea;
  4. Lievito di birra in polvere – E’ un rimedio della nonna efficacissimo per ‘correggere’ una tintura sbagliata. Mescola una bustina di lievito in un po’ di acqua calda; una volta ottenuto un composto cremoso, applicalo sui capelli partendo dalle radici fino ad arrivare alle punte. Lascialo agire per almeno 20 minuti dopodiché procedi allo shampoo;
  5. Acqua + limone – Un metodo pazzesco per far scolorire la tintura in pochi minuti. Ecco il procedimento da seguire: metti 5 cucchiai di limone in 500 ml di acqua. Ottenuta la soluzione, versala sui capelli massaggiando delicatamente. Lasciala agire per 15-20 minuti, pettinando di tanto in tanto. Infine, fai uno shampoo, senza dimenticare di applicare un po’ di balsamo, per idratare bene i capelli. Il limone, infatti, può seccarli!

Se fai quasi sempre la tinta da sola, ora sai come risolvere nel caso in cui il colore ottenuto risulti un vero disastro. Basta che provi uno di questi metodi low cost e il gioco è fatto!

I consigli di Chedonna.it: Tinta Capelli senza Ammoniaca, Castano Cioccolato

Caratteristiche:

  • Colorazione permanente senza ammoniaca attivata dall’olio
  • Copre i capelli bianchi
  • Ottima intensità del colore, ottimizza la qualità visibile dei capelli
  • Facile da applicare

Prezzo Di Listino:
8,90 €

Nuova Da:
4,09 € In Stock
acquista ora