Le 7 regole per una vita di coppia felice secondo lo psicologo John Gottman

Secondo lo psicologo statunitense John Gottman sarebbero 7 le regole d’oro per una vita di coppia felice: scopriamole.

John Gottman è un professore di psicologia all’Università di Washington e ha lavorato per oltre 40 anni sul tema della previsione del divorzio e sulla stabilità coniugale. Ha scritto diversi libri tra cui “Intelligenza emotiva per la coppia” grazie alla sua infinita esperienza sul campo, avendo lavorato con molti pazienti.

E proprio grazie a questa sua immensa esperienza il noto psicologo statunitense ha elaborato 7 regole d’oro per un vita di coppia felice quale risultato di oltre 27 anni di studi su migliaia di coppie di tutti i ceti sociali, etnie e religioni.

vita di coppia felice
Fonte: Canva

Scopriamo allora in cosa consistono queste regole che altro non sono che dei semplici consigli sia per quando la coppia funziona bene, per rinforzarla ancora di più, ma anche per quando le cose vanno peggio, per tenere a bada le negatività e bloccare i conflitti.

LEGGI ANCHE –> Falsi miti nella vita di coppia: sfatiamoli per una perfetta sintonia

Ecco le 7 regole per un vita di coppia felice secondo Gottman

Secondo John Gottman una coppia felice non è più intelligente o più esperta in psicologia di un’altra, ma semplicemente riesce a tenere a freno i sentimenti negativi che impediscono a quelli positivi di emergere. In pratica, le coppie felice sono quelle emotivamente intelligenti.

vita di coppia felice
Fonte: Canva

Scopriamo allora le 7 regole d’oro per una vita di coppia felice secondo John Gottman. 

1) Arricchire la tenerezza. Molte coppie si scordano gusti, timori, paure, sogni e gioie dell’altro partner. Conoscersi l’un l’altro è il primo passo per essere felici in due. Però secondo Gottman non è importante solo conoscersi ma anche utilizzare queste conoscenze per arricchire la relazione, comprendere il partner ed esprimere stima e tenerezza nei suoi confronti.

2) Coltivare la tenerezza e la stima reciproche. E sull’onda della prima regola arriva la seconda. Essi non devono mai mancare in un rapporto anche in presenza di una litigata feroce. Se questi due sentimenti si stanno esaurendo bisogna ricordarsi di quanto si provi di positivo nei confronti del partner solo così non rischiamo di trattarlo con superiorità.

3) Avvicinarsi. I gesti più semplici e banali sono i migliori per avvicinarsi. A poco serve una cena a lume di candela nel miglior ristorante della città se per altri 364 giorni non si è ricevuto alcuna attenzione. Importante, per Gottman è curare gli aspetti semplici della quotidianità

4) Lasciarsi influenzare dal partner. È importante per evitare rancori e negatività tenere in considerazione il punto di vista del partner. Lasciarsi influenzare dal suo modo di vedere le cose significa imparare a condividere e andare d’accordo. Ma in genere le donne questo riescono a farlo meglio degli uomini secondo le ricerche dello psicologo.

5) Risolvere problemi risolvibili. Per Gottman è importante mettersi nei panni del partner ascoltandolo bene e comprendendone il punto di vista. Inoltre, dovremmo trattare il partner con la stessa cortesia che faremmo con un conoscente, infatti, il 40% delle cause di divorzio in America sono le liti frequenti e violente. Ecco perché è fondamentale gestire bene i conflitti. I punti da tenere in considerazione sono:

  • lamentarsi ma senza incolpare il partner
  • iniziare le frasi con ‘io’ anziché ‘tu’
  • non giudicare l’altro ma descrivere la situazione
  • essere chiari
  • essere gentili
  • essere diplomatici
  • non accumulare troppi rimproveri

6) Superare i blocchi. Sono i problemi più difficili da risolvere e che toccano aspirazioni e scelte di vita. Ad esempio il volere o non volere figli. Matrimonio sì o no. Insomma tutto ciò che può andare ad intaccare profondamente una relazione. Obiettivo per Gottman non è risolvere il problema in sé ma dialogarne sopra. Imparare a conviverci è il fine ultimo perché lo stesso Gottman non ha visioni ottimistiche su questo punto.

7) Andare nella stessa direzione. I punti di vista della coppia dovranno andare dalla stessa parte, questo non significa essere d’accordo su dove andare in vacanza ma sui grandi temi. Più le aspettative reciproche sono simili e più la relazione sarà profonda.

LEGGI ANCHE –> Le 5 mosse per migliorare la vostra vita di coppia e vivere felici

Non dimentichiamo infine di coltivare la relazione e di riservare nell’arco della giornata il giusto tempo al nostro partner per fortificare la relazione e rendersi sempre più complici con il proprio partner. Qualche attimo in più dedicato alla relazione gioverà maggiormente alla salute e alla longevità, rispetto a una seduta di palestra, secondo lo psicologo.