Ecco qual è la prima cosa che gli uomini notano in una donna. Evita questi cinque errori

Ci sono errori di stile che tutte noi abbiamo commesso almeno una volta nella vita. Lo sbaglio imperdonabile però sarebbe perseverare negli stessi, che vengono percepiti anche dagli uomini. Per questo è bene conoscere i rimedi ed attuarli il prima possibile. Scopriamoli insieme.

Strano ma vero, a sentire gli uomini di una certa esperienza, la prima cosa che notano in una donna non è il seno e non sono nemmeno gli occhi – ma questo presumo fosse già abbastanza chiaro -. Ad attrarli pare siano le proporzioni, si, insomma, la donna nel suo insieme. Dopo questa notizia verificata ed anche un po’ sconvolgente, guardiamo gli errori da non commettere per apparire proporzionate ed armoniose anche quando non lo si è fisicamente.

L’altezza passa in secondo piano, la proporzione è tutto!

Sbagliare taglia, errore comune
Fonte: Pinterest.

Iniziamo con il ricordare che, per quanto possa apparire scontato, gli abiti, i jeans, le maglie ed anche le gonne, vanno comprate della nostra taglia. In caso di acquisti su internet trovate la voglia di fare il cambio perché per quanto siate convinte che “tanto non si vede” credetemi, si vede eccome. Quindi una misura giusta, né più piccola né più larga, vi esalterà in tutta la vostra naturale bellezza ed anche il capo sembrerà di maggior valore.

Le calze passano spesso in secondo piano ma con l’arrivo della stagione fredda i casi sono solo due: le temerarie e fashion victim il più delle volte non le metteranno proprio, le altre attente alle temperature opteranno per collant con la riga nera anni Trenta o per quelle con le scritte dei grandi brand del lusso. Diciamo un secco NO a tre tipologie di collant: i troppo corti, che poi inevitabilmente ci portano ad alzarli sui fianchi con la posizione della gallina. No anche per gli eccessivamente colorati se avete più di quindici anni, e no a quelli con le righe orizzontali che fanno sembrare extralarge anche la più stecca tra noi.

Dimentica la vita bassa

La vita bassa è tornata per la gioia di poche e la preoccupazione di molte. Era solo questione di tempo visto il revival anni Novanta in atto un po’ ovunque nel mondo. Optare per la vita alta è sempre una buona idea. Slancia, definisce il punto vita, contiene le “fastidiose maniglie dell’amore” ed è sempre cool.

Le proporzioni sono importanti
Fonte: Pinterest.

Vanno bandite le scarpe con le zeppe ed i tacchi troppo alti. Se superate la media  non ne avete bisogno e se siete basse non è il caso di rischiare la rottura delle caviglie per far colpo. Un uomo consapevole infatti immaginerà a come sarete una volta tolti i tacchi e le altre donne si limiteranno a guardarvi con pietà. Evitate.

No alla cipolla con più di due strati.
Per le freddolose basterà indossare un piumino ma scegliere un abito e poi un pullover, una canotta sotto l’abito (orrore) e poi ancora una sciarpa, tutto per sfoggiare il cappottino nuovo non è il caso, davvero.

LEGGI ANCHE: Tutti gli errori di stile ai quali stare attente quando si esce con una nuova compagnia (chedonna.it)

Seguire queste poche semplici dritte di stile farà sì che ci si senta meglio e, come ormai saprete, la sicurezza rende più belle e desiderabili. Cosa state aspettando?

Silvia Zanchi