Pulire la cucina è il tuo incubo? Ecco la routine semplice che ti salverà!

Pulire la cucina è il tuo incubo? Ecco la routine per mantenere la tua cucina in ordine e sempre profumata. Non esistono trucchi infallibili, se non una routine semplice e adatta! Ma esistono alcuni segreti del mestiere, che ti salveranno la vita!

La cucina è un tempio sacro, che regala gioie, non solo culinarie. È il luogo della casa generalmente più vissuto, che permette di unirci ogni giorno almeno per qualche ora. Per questo motivo la cucina è anche il luogo più soggetto ad usura, se non curata nel modo corretto. Soprattutto, è il luogo della casa che può darti più problemi. Un esempio? Le patine di grasso sotto la cappa! Scopriamo insieme come mantenere la cucina in buono stato e come pulire la cucina con una routine semplice e veloce! 

pulire la cucina
Foto da Pexels

Immaginate di avere degli invitati per cena. Dopo una giornata tra lavoro, figli e impegni, vi trovate nel vostro regno. State preparando una cenetta con i fiocchi. È tutto perfetto, ma all’improvviso aprite il frigo e un odore tremendo riempie tutta la stanza, coprendo anche il profumino delle prelibatezze che avete appena preparato. Oppure il vostro invitato apre un cassetto e le sue dita rimangono incollate a causa di quella piccola lastra di grasso invisibile all’occhio umano! Un incubo!

Quante volte vi è capitato? Purtroppo la cucina se non mantenuta nel modo corretto può dare questo tipo di problema, e per risolverlo vi trovate la domenica, unico giorno libero, a smontare tutta la stanza e pulire a fondo alla ricerca delle macchie più piccole.

Se però continuate a fare gli stessi errori passerete ogni giorno libero disponibile dietro alla pulizia della cucina, invece che rilassarvi e trascorrere del tempo con le persone care.

E qui veniamo in soccorso noi di CheDonna. Vi mostriamo una semplice e veloce routine per mantenere la vostra cucina in condizioni perfette e per evitare la formazione di cattivi odori.

Siete pronti? Partiamo!

I trucchi per pulire la cucina e mantenerla come nuova: routine semplice e veloce!

Le patine di grasso hanno invaso la tua cucina e il tuo luogo preferito è diventato il tuo incubo? Questa semplice routine ti cambierà la vita!

pulire la cucina
Foto da Pexels

Entriamo nel vivo della nostra guida: ecco i trucchi per evitare lo sporco persistente in cucina, passo passo!

Ci sono dei luoghi della cucina nello specifico in cui si accumulano dei cibi che possono emanare cattivi odori, come il frigo, la pattumiera o il forno. Oppure ci sono degli ingredienti che anche se buonissimi, cucinati in un certo modo emanano degli odori forti, che creano fastidi. Come risolvere? Con una buona routine:

  1. Il primo passo per evitare i cattivi odori in cucina è chiaramente eliminare la causa del problema, ed evitare di ripeterla. Se il tuo cattivo odore deriva dal frigorifero, devi trovare un modo alternativo per conservare i tuoi alimenti. Utilizzate dei contenitori in vetro o in plastica per conservare i cibi più forti. Se avete tagliato una cipolla e dovete riporla nel frigorifero, chiudetela con un pezzo di pellicola e inseritela in un piccolo contenitore. La vostra cipolla non andrà a male il giorno dopo e il vostro frigo non si impregnerà di un odore fortissimo.
  2. Il secondo passo per evitare cattivi odori in cucina è mantenere gli elettrodomestici in buono stato. Il forno va lavato ogni volta che viene utilizzato. Esistono in commercio degli sgrassatori per cucina a base di aceto, che oltre a sgrassare con facilità emaneranno un buonissimo odore, sovrastando quello del cucinato. Usate per le vostre teglie carta forno o carta argentata, eviterete gli schizzi e impiegherete la metà del tempo a pulire il vostro forno. 
  3. Se state friggendo o cucinando alimenti dall’odore forte, utilizzate la cappa. Ma prima, pulitela! Lavate il filtro, e ogni volta che finite di utilizzare la cappa pulitela con uno sgrassatore e un panno in micro fibra. Se non lo fate si formerà uno strato di grasso che oltre ad essere fastidioso emanerà anche cattivi odori.
  4. Avete cucinato, mangiato, pulito correttamente la cucina, e state gettando i vostri rifiuti. Ma lo fate nel modo giusto? Prima di riempire la pattumiera, controllate se all’interno sono rimasti dei rifiuti vecchi. Pulitela e inserite la nuova busta per l’umido. (Piccola tip: la raccolta differenziata oltre ad essere un dovere civico è anche comoda in casa. La vostra pattumiera non si riempirà in un secondo di bottiglie di plastica o fogli di carta. Riuscirete a gestire i vostri rifiuti più facilmente). Controllate che la busta per la pattumiera non abbia buchi, così da non perdere gocce di olio puzzolente per tutta casa.
  5. Ultima mossa: una volta al mese, non di più perché altrimenti rovinerete tutto, utilizzate un prodotto a vostro piacimento per pulire le tubature del lavandino. Quando il sifone della vostra cucina si secca, e questo avviene spesso in estate, i rimasugli emanano cattivi odori e si agglomerano, rischiando addirittura di intasare le tubature. Se utilizzate il prodotto che preferite almeno una volta al mese eviterete anche questo tipo di problema!

Queste erano i trucchi per “evitare” la formazione di cattivi odori. Ma come rendere profumata e ordinata la tua cucina? 

  • compra dei fiori freschi e colorati, arrederanno la tua cucina e avrai sempre un odore di fresco e pulito
  • utilizza dei profumatori per ambiente, di quelli a rilascio prolungato. Magari al profumo di sandalo o incenso. La tua cucina sarà anche il luogo più rilassante della casa.
  • acquista dei purificatori d’aria. Ad esempio su Amazon se ne trovano di validi, e a poco prezzo. Uno di questi è il modello di purificatore col filtro Hepa, efficace anche per ventilazione, aroma terapia e allergie. Il costo è di € 46,99 e vi cambierà la vita.
  • inutile dirsi che una buona areazione della casa è fondamentale. Se anche quando cucinate terrete un minimo la finestra aperta, l’umidità e gli oli non si incolleranno in ogni angolo della vostra cucina, ma evaporeranno! Ogni mattina, almeno un’ora al giorno, aprite tutte le finestre, e anche il luogo della casa meno ventilato respirerà aria nuova.

LEGGI ANCHE: Cambio di stagione: ecco 3 modi veloci che ti cambieranno la vita!

pulire la cucina
Foto da Pexels

Questi erano alcuni dei trucchi per pulire la cucina e evitarne l’usura.

Così facendo la casa sarà di nuovo il vostro regno, un luogo dove rilassarsi e trascorrere del tempo di qualità con i vostri cari!