Scrub viso per l’Autunno: zucca (e semi) per una pelle perfetta!

Lo scrub viso alla zucca è solo una delle moltissime ricette di bellezza che possiamo preparare in autunno.

La zucca, ortaggio principe di questa stagione, è un alimento estremamente sano, ricco di fibre e di vitamine. Anche dal punto di vista cosmetico però la zucca è un ingrediente molto prezioso.

scrub viso zucca
(Chedonna)

Possiede infatti ottime capacità idratanti e riequilibranti, il che la rende perfetta per la realizzazione di maschere e impacchi per ogni tipo di pelle.

Le necessità della pelle in autunno però non sono soltanto legate all’idratazione. Dopo l’estate infatti il viso ha bisogno principalmente di un’esfoliazione profonda, in grado di rimuovere tutte le cellule che sono state scurite dalla melanina e che gradualmente si stanno staccando, facendo schiarire l’abbronzatura estiva.

Durante questo processo arriviamo addirittura ad assumere un colorito grigiastro che risulta davvero poco attraente. Per questo motivo l’ideale è procedere a un’esfoliazione molto accurata ma delicata e idratante.

La ricetta dello scrub autunnale alla zucca

La zucca (con ogni sua parte, tranne la buccia) è davvero l’ideale per realizzare un prodotto cosmetico economico e molto efficace in questo periodo dell’anno.

scrub viso zucca
(Canva)

Dal momento che si utilizzerà zucca cotta, il consiglio è di prelevare una piccola quantità di polpa di zucca da quella che è stata bollita o cotta al forno per la cena, tenendo da parte per questa preparazione anche i semi e i filamenti interni della zucca, che  normalmente andrebbero gettati nella spazzatura.

I semi di zucca, che quando l’ortaggio è fresco sono piuttosto teneri, daranno corpo e consistenza allo scrub, costituendo le particelle abrasive di cui ci serviremo per eliminare le cellule morte dal viso.

Ingredienti e procedimento

  • 3 cucchiai di polpa di zucca bollita
  • 3 cucchiai di filamenti interni di zucca (freschi)
  • 6/7 semi di zucca (freschi
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci

La prima cosa da fare pe preparare questo scrub è frullare i semi di zucca fino a che non saranno ridotti in piccoli frammenti, quindi aggiungere nello stesso bicchiere i filamenti e la polpa della zucca e frullare di nuovo fino a ottenere un composto omogeneo.

A questo punto si dovrà aggiungere l’olio di mandorla (ma va bene qualsiasi altro tipo d’olio vegetale, anche quello di cocco o addirittura l’olio di oliva, che però ha un odore un po’ pesante). Frullando qualche altro istante si riuscirà a incorporare facilmente l’olio al composto per ottenere una crema soffice e facile da stendere.

A questo punto si dovranno trasferire gli ingredienti dal boccale del frullatore a una ciotolina di plastica. Aiutandosi con una spatola si dovrà a questo punto mescolare lo zucchero di canna per distribuirlo bene in tutta la crema.

È importante utilizzare zucchero di canna perché i suoi grani risultano più grossi e più resistenti, quindi non si scioglieranno facilmente a contatto con l’acqua contenuta nella zucca. Inoltre, è importante non frullare lo zucchero di canna: se i suoi grani diventassero troppo sottili non si otterrebbe lo stesso effetto esfoliante!

Questo scrub andrà utilizzato come qualsiasi altro scrub viso, cioè applicato sulla pelle e massaggiato con movimenti circolari su tutto il viso, insistendo in particolare sulla zona della fronte e delle guance, dove il sole ha “picchiato” più intensamente durante l’estate provocando più danni all’epidermide.

Leggi Anche => Skin Care Autunno 2021: le migliori creme viso antiage. Scegli la tua!

Una volta terminato il massaggio basterà sciacquare via il composto con acqua tiepida e tamponare la pelle con l’asciugamano. Quando eventuali rossori saranno spariti si potrà bagnare la pelle di nuovo e stendere un velo di crema idratante.