Ecco l’errore per cui il caffè con la moka viene amaro

Se il caffè con la moka viene amaro probabilmente stai commettendo questo grave errore: ecco cosa non devi fare per ottenere una bevanda perfetta. 

Il caffè pur essendo una bevanda diffusa in tutto il mondo è la preferita dagli italiani che sono dei veri esperti in particolare nel realizzarlo con la moka. Capita però a volte di commettere alcuni errori per cui il nostro caffè non viene buono come dovrebbe essere.

Se abbiamo notato che quando prepariamo il caffè con la moka ha un sapore amaro significa che stiamo commettendo uno sbaglio. Ma come si fa ad ottenere una bevanda perfetta, corposa e profumata al punto giusto?

caffè moka amaro
Fonte: Canva

Utilizzare la moka non è difficile e in ogni casa italiana ce n’è almeno una. Ma forse non tutti sanno che ci sono alcuni passi falsi da non fare per ottenere una bevanda perfetta, a dir poco squisita e soprattutto che non sia amara. Scopriamo l’errore da non commettere.

Se fai questo errore il caffè con la moka sarà amaro

Il caffè è la bevanda più amata dagli italiani e il nostro caffè Espresso è imitato ormai in tutto il mondo ma quello con la moka ha sicuramente un fascino più romantico e in ogni famiglia italiana che si rispetti c’è una macchinetta del caffè casalinga. Anche perché quando si prepara il caffè con la moka nella casa si sprigiona un profumo e un’aroma così intensi tanto da diffondersi in tutto l’ambiente.

caffè moka amaro
Fonte: Foto di Luisella Planeta Leoni da Pixabay

Non sempre però il caffè con la moka viene a regola d’arte e alle volte può capitare di preparare un caffè dal sapore amaro. Eppure abbiamo sempre pensato che fare un caffè non sia poi così difficile.

Spesso si tratta di un’operazione che facciamo fare per divertimento anche ai bambini. E invece, esistono degli accorgimenti che è bene rispettare se non si vuole incorrere in una bevanda imbevibile e amara.

Scopriamo allora qual è l’errore da non commettere se non vogliamo ottenere una bevanda amara. Come ben sappiamo quando si prepara il caffè con la moka si inizia mettendo l’acqua nella parte inferiore della macchinetta arrivando fino alla tacchetta, in genere segnalata, e comunque deve arrivare appena sotto la valvola di sicurezza.

Una volta fatta questa operazione mettiamo il filtro e poi procediamo con l’inserire la polvere di caffè. Ed è qui che molti commettono l’errore che poi rende amara la bevanda. In tanti sbagliano a mettere la polvere di caffè pressandola e aggiungendone anche troppo, tanto da strabordare di molto sopra al filtro. Se riempiamo il filtro e poi pressiamo la polvere rallentiamo la risalita dell’acqua. Non solo, quando il caffè verrà su sarà così denso e corposo tanto da risultare estremamente amaro.

Il segreto è quindi quello di non pressare mai il caffè nel filtro e in secondo luogo quando lo inseriamo con un cucchiaino dovremo fare attenzione a metterlo appoggiandolo delicatamente senza schiacciarlo.  A questo punto avvitiamo la moka e mettiamo sul fuoco avendo cura di metterlo al minimo.

LEGGI ANCHE –> Ecco il trucco per riutilizzare le capsule del caffè: scopri come risparmiare e non inquinare

Con questi piccoli accorgimenti e soprattutto non commettendo un errore fondamentale potrai ottenere un caffè che non sia amaro.