Julia Roberts, il dramma che non ha mai dimenticato

La famosa attrice Julia Roberts cela nel suo passato un grande dolore che nonostante il passare del tempo non è mai riuscita a dimenticare.

Julia Roberts è senza alcun dubbio una delle attrici più famose dei nostri tempi. Al solo nominarla non si può non pensare al suo volto sempre sorridente, alla sua freschezza naturale e al suo indiscutibile talento.

Julia Roberts
(Instagram @juliaroberts)

Un’attrice a tutto tondo che racchiude in se doti diverse che ne fanno una donna molto ammirata e a cui tante giovanissime continuano ad ispirarsi.

Eppure, dietro il suo volto sorridente, la Roberts cela un dramma del passato che non ha mai dimenticato e che si porta sempre dietro, insieme al dolore che le procura.

Julia Roberts e il dramma della sorella scomparsa

Non tutti lo sanno ma Julia Roberts aveva una sorella. Il suo nome era Nancy Motes. Non è chiaro in che rapporti fossero le due donne, sembra però che Nancy avesse più volte confessato ai media di vivere male la grande luce che da sempre circondava la Roberts e di essere stanca di essere vista da tutti come la sorella brutta e grassa.

Julia Roberts
(Instagram @juliaroberts)

Forse anche per questo motivo, la donna si era sottoposta ad un intervento di bypass gastrico. Intervento dopo il quale aveva dichiarato di essere stata spesso presa in giro da Julia per via dei suoi chili in eccesso.

LEGGI ANCHE -> Moda: l’abito di Julia Roberts in Pretty Woman prodotto e venduto on line

Al di là del loro rapporto, Nancy Motes purtroppo è scomparsa qualche anno fa e più esattamente nel 2014. Trovata in casa, si pensò subito ad un’overdose o, in alternativa, ad un possibile problema insorto a seguito dell’intervento chirurgico al quale si era sottoposta. Successive indagini, però, portarono a stabilire che la vera causa fosse stata invece il suicidio. Cosa confermata da una lettera scritta dalla giovane e successivamente consegnata alla famiglia.

Un vero colpo per i Roberts e per la stessa Julia che ad oggi si porta ancora dentro il dolore per questa morte prematura (ai tempi la sorella aveva appena 37 anni) e per la perdita di una sorella con la quale è più che evidente non ci fossero rapporti sereni.

Un problema che Nancy sembrava avere sia con lei che con l’intera famiglia visto che negli ultimi tempi i suoi tweet erano spesso contro Julia e i familiari che a suo avviso erano cattivi, insensibili e poco vicini alla sua persona.

Il suo è stato quindi un addio sicuramente doloroso e per il quale, ai tempi, la famiglia Roberts non ha voluto dare alcun tipo di spiegazione, omettendo di replicare alle tante accuse ricevute dalla giovane prima della sua scomparsa.

LEGGI ANCHE -> Vip prima e dopo, Julia Roberts e la chirurgia estetica

Accuse che anche Julia ha preferito non commentare limitandosi a lasciare qualche messaggio criptico sulla sorella. Argomento del quale, è più che chiaro, non ami parlare.