Risparmiare sul riscaldamento di casa? Si può, basta seguire queste dritte

Le spese di luce e gas di preoccupano? Scopri come risparmiare sul riscaldamento di casa mettendo in atto alcune piccole astuzie.

L’arrivo dell’autunno porta con sei i primi freddi. In questo periodo dell’anno si inizia a pensare al cambio di stagione e alla pulizia dei termosifoni. Ovviamente, non si può non pensare alle spese del riscaldamento che ogni anno influisce sul budget familiare e che quest’anno pare destinato ad essere ancor più gravoso per via degli aumenti.

risparmio riscaldamento casa
(Adobe Stock photo)

Come fare, quindi, per affrontare questo passaggio in modo sereno? Per fortuna la soluzione c’è. Anzi, a dirla tutta ce ne sarebbe più di una. Si tratta di piccole strategie ma che messe in atto possono aiutare a far scaldare la casa senza troppe spese aggiuntive e tutto con un buon risparmio che, come ben sappiamo, è sempre utile.

Scopriamo quindi come muoverci per evitare bollette esorbitanti donando al contempo il giusto grado di calore alla nostra casa.

Come risparmiare sul riscaldamento di casa: le dritte da seguire

Se la cosa che temi di più della stagione fredda sono le spese del riscaldamento, sappi che ci sono diverse strategie che puoi mettere in atto per evitare che la bolletta lieviti insieme alla tua ansia.

risparmio riscadamento casa
(Adobe Stock photo)

Strategie che tutte insieme possono fare la differenza donando calore alla casa e garantendoti al contempo un risparmio non indifferente e sempre utile quando si ha a cuore l’economia. Ecco quindi quali sono le mosse da mettere in atto da subito per vivere con serenità l’arrivo di autunno e inverno.

LEGGI ANCHE -> Muffa in casa? I rimedi infallibili per rimuoverla facilmente

Non esagerare con le temperature interne. La prima regola da seguire è quella di non pompare al massimo i caloriferi. Farlo, infatti, non è nocivo solo per la bolletta ma anche per la salute. Per mantenere il giusto grado di umidità in casa è infatti importante mantenersi sui 20°, senza andar oltre. Questi garantiscono il giusto grado di calore, mantenendo l’aria respirabile e facendo risparmiare diverse decine di euro in bolletta.

Effettuare sempre la manutenzione della caldaia. È vero, si tratta di una spesa aggiuntiva. Una caldaia ben funzionante, però, consente di risparmiare parecchio sul riscaldamento di casa. Al contrario una che non va, oltre ad essere potenzialmente pericolosa rischia di far andare i caloriferi molto più di quanto serva, portando così la bolletta a salire per tutto l’inverno. In pratica, quindi, si ha una maggior possibilità di risparmio prendendosene cura.

Pulire a fondo i caloriferi. Anche i termosifoni necessitano di una buona pulizia. Prima della loro accensione è infatti importante spurgarli e spolverarli per bene. L’accumulo di polvere può infatti diminuire la loro potenza portando a dover aumentare e temperature interne. Cosa che, come abbiamo già visto, comporta un netto aumento delle spese in bolletta.

Installare i pannelli riflettenti. Ormai, in commercio se ne trovano di ogni tipo. E si tratta di un’escamotage che aiuta a concentrare meglio il calore. Evitando dispersioni si eviterà anche di tenere i riscaldamenti accesi quando non serve e ciò porterà a risparmiare parecchio.

Impostare i caloriferi. Tenere i riscaldamenti accesi in alcuni momenti della giornata (come ad esempio durante la notte) è inutile. Meglio spegnerli e affidarsi ad un pigiama caldo e alle coperte. I resto lo farà il calore ormai presente in casa. In questo modo si eviterà di pagare tante ore evitabili e si respirerà meglio. Cosa che gioverà anche sulla qualità del sonno.

Far entrare la luce del sole. Che il sole scaldi non c’è alcun dubbio e ciò vale anche d’inverno. Per una casa calda al punto giusto è bene far arieggiare nelle ore più calde, aprendo per bene le tende e godendo della luce del sole. Cosa che si rivelerà utile anche per evitare l’umidità.

Isolare per bene la casa. Infine può essere utile prestare attenzione all’isolamento della casa. Evitare gli spifferi inutili coprendoli e usare tende pesanti per le finestre è un buon modo per non fare arrivare del freddo dove non lo si desidera. Cosa che aiuterà a limitare l’uso dei caloriferi.

LEGGI ANCHE -> Pulizie di casa con i microrganismi effettivi: per una pulizia efficace, ecologica ed economica

risparmiare riscaldamento casa
(Adobe Stock photo)

Seguire queste semplici regole è certamente il modo più semplice per fare economia sul riscaldamento senza patire il freddo. Cosa che aiuterà a godere della stagione autunnale e invernale senza troppe preoccupazioni.